Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arredo urbano, l’amministrazione Biancheri detta le regole: ecco il piano fotogallery

Fermo da dieci anni, il regolamento comunale prescrive l'uso di specifici materiali nelle varie zone della città comprese le frazioni

Sanremo. Arredo urbano: il Comune detta le nuove linee guida.

Passerà nelle prossime settimane all’attenzione della giunta il nuovo regolamento in materia che prescrive tipologie di arredi, materiali, colori e impianti di illuminazione da utilizzare per ristrutturare vie e piazze della Città dei Fiori.

Fermo da una decina d’anni (era rimasto a metà per la caduta del sindaco Borea), l’amministrazione Biancheri ne completa l’iter e si appresta a portare in consiglio comunale la pratica nel prossimo mese.

Qualsiasi futuro progetto di restyling che dovesse interessare il centro cittadino (nel 2019 dovrebbero partire i lavori del terzo lotto e di piazza Borea), le frazioni di Poggio, Coldirodi, San Romolo e Bussana Nuova, dovrà rispettare alcuni specifici criteri architettonici.

Per via Matteotti, il governo di Palazzo Bellevue sta lavorando, parallelamente, ad un arredo dedicato, con totem e preinsegne (foto) disegnate dallo studio De Ferrari di Torino – lo stesso che alcuni anni fa vinse la gara nazionale per progettare la pedonalizzazione della “Vasca” -, e che sarà presto posto alla valutazione dei commercianti.

riviera24-totem via matteotti piano arredo urbano

Il piano dell’arredo urbano – supervisionato dall’architetto Giulia Barone del Comune, fortemente voluto dall’assessore Mauro Menozzi – detta le linee guida per quattro zone centrali omogenee, più le periferie.

Regole alle quali deve attenersi la stessa amministrazione pubblica e che non valgono per i privati, i quali rimangono liberi di stabilire come meglio mettersi in vetrina.

Una parte della nuova normativa locale riguarda i giardini storici, ed è stata scritta in accordo con l’ufficio al verde pubblico.

Nel piano sono stati indicati anche dei bozzetti di restyling. In particolate per le frazioni, laddove se ne sente più il bisogno. Qui sotto riportiamo quello della piazza della cattedrale di Bussana, attualmente parcheggio per auto e che un domani potrebbe apparire così

riviera24-totem via matteotti piano arredo urbano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.