Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Asd Ginnastica Riviera dei Fiori alla 1ª prova del Campionato Nazionale di Serie C di ginnastica ritmica fotogallery

E' andato in scena al Palasport di Imperia

Taggia. E’ stato un accogliente e caloroso Palasport Città di Imperia la sede della 1ª Prova del Campionato Nazionale di Serie C di ginnastica ritmica zona tecnica 1 ( Piemonte Liguria e Valle D’Aosta) e zona tecnica 2 (Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trento e Bolzano).

La riforma dei campionati FGI ha previsto che questo campionato si disputi al meglio di tre prove (Imperia, Biella e Verona) e la vincitrice di ogni zona tecnica viene promossa in serie B. Sulla pedana di Imperia si sono sfidate 20 squadre per la zona 1 e 23 per la zona 2. Ogni squadra deve eseguire l’intero programma tecnico sui 6 attrezzi (corpo libero, fune, palla, cerchio, clavette, nastro) e il totale forma la classifica finale.

L’organizzazione della gara è stata affidata alla Asd Ginnastica Riviera dei Fiori in collaborazione con il Comitato Regionale FGI Liguria. Sicuramente le energie messe in campo dagli organizzatori sono state notevoli, ma gli sforzi sono stati ampiamente ripagati dalla soddisfazione di aver portato, per la prima volta nella nostra
provincia, una competizione di ritmica di così alto livello. Le ginnaste partecipanti, il corpo giudicante, i tecnici
ed il pubblico presente hanno potuto vivere due belle giornate di sport in una struttura molto piacevole ed adatta
a queste tipologie di gare, ubicata in un contesto (mare, spiagge, porto turistico, centro storico ecc) gradito ed
apprezzato. Importante il Patrocinio dell’amministrazione comunale di Imperia presente con i suoi assessori
Simone Vassallo e Paolo Ornamento, ed interessante il coinvolgimento di alcune aziende del territorio che con il loro contributo hanno facilitato l’organizzazione e impreziosito le premiazioni.

Naturalmente la Ginnastica Riviera dei Fiori era tra le società in gara nella giornata di sabato e le ginnaste
tutte ‘esordienti’ in questo campionato, hanno eseguito gli esercizi con il programma agonistico ‘gold’, quello con
il codice dei punteggi più complicato. Per la prima prova sono scese in pedana l’allieva Giorgia Valastro al corpo
libero, le junior Arianna Gazzano alla fune e Sara Valastro Palla e Nastro e la senior Alice Frascarelli cerchio e
clavette. Della squadra fanno parte anche Giulia Carrera e Gaia Binello probabili titolari nella 2 prova di Biella.
Soddisfatte le tecniche Daniela Breggion, Lorenza Frascarelli e Monia Stabile, il lavoro da fare non manca, ma
l’obiettivo, se possibile, è intraprendere questo percorso tecnico di alto livello in una disciplina che richiede doti
fisiche, caratteriali e neurologiche non comuni abbinate ad un programma di allenamento che richiede ‘sacrifici’
e qualche rinuncia.

Nello stesso fine settimana la Riviera dei Fiori era impegnata con Gianluca De Andreis nei Campionati Europei di
Teamgym a Lisbona, la squadra nazionale junior mix di cui è titolare ha sfiorato l’accesso alle finali ottenendo un
buon 7° posto in un programma di gare che prevedeva la finale a 6. Bella esperienza per Gianluca e il tecnico
Elisa Addiego che lo ha seguito nel prestigioso appuntamento internazionale.

Sempre sabato 20, a Torino, si è svolta la 1ª Prova del Campionato Italiano a squadre Allievi e Junior/Senior di
Trampolino Elastico. La squadra Allievi con Ottavia Corrent, Emma Ortu e Alessia Saccoccia ha ottenuto
un’ottimo terzo posto dietro le due squadre della Milano 2000. Al 6° posto l’altra squadra con Thomas Soscara,
Alice Eremita e Alice Pegoraro. Per la squadra Junior 5° posto che non soddisfa pienamente le aspettative di Sima
Papone, Ludovica Razzolie Francesco Bianchi. Da segnalare l’esordio quale Tecnico responsabile, di Giulia
Bellone, che con passione segue la sezione agonistica di trampolino con Stefano Crastolla, spesso impegnato col
lavoro e impossibilitato a seguire le trasferte. Nella seconda prova a Milano si cercherà di migliorare ed ottenere
punteggi più alti sicuramente alla portata degli atleti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.