Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“100 dalla Vittoria”, Sanremo rende onore ai medagliati della Grande Guerra fotogallery

Toccante momento di storia locale ieri sera al Casinò dove sono stati ricordati più di 130 militari Imperiesi

Sanremo. È culminata con una cerimonia di commemorazione dei medagliati la prima giornata dei “100 dalla Vittoria”.

riviera24-Sanremo festeggia i 100 dalla vittoria con le note delle fanfare

A cento anni dal quel 4 novembre in cui il comandante Armando Vittorio Diaz sanciva la vittoria dell’esercito italiano su quello austriaco, ponendo così fine al primo conflitto mondiale, Sanremo ha voluto rendere onore al sacrificio di tutti i civili e militari che persero la vita in nome della Patria. Un ciclo di appuntamenti promossi da un comitato composto da membri di associazioni d’arma e culturali, che si concluderà soltanto alla fine di novembre.

Nell’occasione, ieri sera sono stati ricordati i circa 130 militari provenienti dal territorio di Ponente, Levante e Sanremo centro che al termine della Grande Guerra ricevettero la medaglia al valore. Particolare enfasi è stata data alle due medaglie d’oro dell’Imperiese, Giovanni Aprosio e Angelo Siffredi.

Un toccante momento di storia locale che ha visto anche la lettura di alcune missive originali inviate dal fronte e il concerto delle fanfare dei bersaglieri “Tramonti – Crosta” (di Lonate Pozzolo) e “L. Manara” (di Milano), dei bersaglieri ciclisti “Generale di C. d’A. Diego Vicini” (di Roccafranca) e degli alpini “Colle di Nava”.

All’evento hanno preso parte i membri del comitato dei “100 dalla vittoria”, tra gli altri, Domenico Prevosto, presidente della sezione locale dell’Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia; Alessandro Recine, comandante della base logistica dell’Esercito a San Martino; Claudio Sparago, Marco Mauro, Lorenzo Vigo. Presente anche il vice comandante Truppe Alpine e comandante Divisione alpina Tridentina Marcello Bellacicco che ha speso parole di elogio nei confronti di Sanremo, “la sola città che ha organizzato una simile iniziativa per ricordare i cento anni dalla vittoria della Prima Guerra Mondiale“.

Particolarmente orgoglioso del discorso il sindaco Alberto Biancheri, in platea dove figuravano anche l’assessore al Turismo Marco Sarlo, il direttore generale del Casinò Giancarlo Prestinoni, i rappresentanti delle forze dell’ordine locali, il presidente del tribunale di Imperia Eduardo Bracco e poi il vicesindaco di Imperia Ivano Fossati e il sindaco di Taggia Mario Conio.

Le celebrazioni proseguiranno oggi, domenica 7 ottobre, con il rito solenne dell’alzabandiera con deposizione di corona d’alloro presso il soggiorno militare (ore 9) e la sfilata delle quattro fanfare insieme alle locali associazioni combattentistiche, d’arma e di volontariato per le vie della città. Il corteo inizierà alle 9.30 dalla Statua della Primavera in corso Imperatrice e si chiuderà in piazza Colombo dove sarà intonato l’Inno nazionale. Dalle 11 alle 12 sarà così dato spazio all’esibizione delle bande cittadine nelle piazze principali*. Lunedì 8, invece, sempre al Teatro della Casa da gioco, sarà la volta del professor Michele D’Andrea che presenterà il libro “Palle girate e altre storie”. Previsti due incontri: il primo rivolto alle scuole (ore 9.30) e il secondo aperto a tutta la cittadinanza (ore 18).

Le manifestazioni, inserite nel calendario del Comune, riprenderanno così nel mese di novembre.

Il programma di eventi è patrocinato da Provincia di Imperia, Regione Liguria, Casinò Spa e dai club service Rotary e Lions.

*In caso di maltempo non si svolgerà il corteo e fanfare e bande si esibiranno negli stessi orari al Casinò.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.