Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, il Museo dei Balzi Rossi ricorda il lavoro dell’archeologa Marija Gimbutas

Si terrà sabato 22 settembre alle 16

Ventimiglia. Dopo che l’esame del Dna, effettuato su alcune ossa appartenenti alla triplice sepoltura scoperta ai Balzi Rossi di Ventimiglia, ha attestato che l’Uomo di Mentone è in realtà la Donna del Caviglione, il Museo dei Balzi Rossi propone un’iniziativa per ricordare il lavoro dell’archeologa Marija Gimbutas, a cui va il merito di aver studiato per prima le culture della Grande Dea.

unnamed

Sabato 22 settembre, alle 16, si terrà infatti “Il linguaggio femminile. La donna preistorica dalla Dame du Cavillon a Marija Gimbutas”. Un pomeriggio di racconti e immagini dedicati allo studio della figura femminile nella preistoria a partire dai lavori di Marija Gimbutas. Interverranno Eugenia Isetti, curatrice del volume “Archeology of Grotta Scaloria” dedicato a Marija Gimbutas e Santo Tinè, e Luisa Vicinelli, Associazione Le Matriarcali – Armonie di Bologna, che introdurrà il film “Segni fuori dal tempo – un omaggio a Marija Gimbutas”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.