Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, 22 oggetti sequestrati e due denunce: la lotta dei carabinieri al mercato abusivo foto

Nei guai un 35enne tunisino e un 49enne romeno

Ventimiglia. I carabinieri della compagnia di Ventimiglia hanno messo in atto un’intensa attività di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione, nonché di reati contro il patrimonio nel corso del mercato settimanale odierno.

Già questa mattina numerosi militari in uniforme e in abiti borghesi, disposti sia nell’area mercatale che nelle vie di accesso alla città di confine provenendo da Sanremo, sono stati dispiegati per evitare l’arrivo dei venditori ambulanti abusivi che ogni venerdì si presentano in massa tra i banchi.
Grazie all’espletamento di questi servizi, eseguiti insieme a personale della compagnia della Guardia di Finanza di Ventimiglia, è stato possibile sequestrare a carico di ignoti 22 articoli vari tra borse e portafogli.

Sono 2 invece le persone denunciate in stato di libertà dai carabinieri grazie all’intensa attività sviluppata; oltre a queste 14 persone identificate e 8 veicoli sottoposti a controllo nel corso della mattinata.

A finire nei guai sono un 35enne tunisino, regolare sul territorio nazionale, denunciato dal nucleo radiomobile per falsità materiale commessa da privato cittadino perché, sottoposto ad un controllo di polizia mentre si aggirava tra le autovetture in sosta lungo la Via Roma, ha esibito una patente di guida italiana palesemente contraffatta; nonché di un 49enne romeno, già noto alle forze di polizia, sorpreso dalla stazione di Ventimiglia Alta all’interno di una sala scommesse del centro nonostante fosse sottoposto alla misura del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Ventimiglia fino al febbraio 2019.

Nel corso del pomeriggio sono in corso ulteriori servizi nell’ambito di un programma di intensificazione disposta dal comando provinciale dei carabinieri di Imperia per garantire il regolare svolgimento dell’evento a tutela dei venditori autorizzati e dei consumatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.