Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Triora, la scuola Ferraironi premiata alla cerimonia nazionale di inaugurazione dell’anno scolastico foto

Hanno partecipato quasi mille studenti provenienti da tutta Italia, presente il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Triora. L’amministrazione comunale ringrazia la scuola P. F. Ferraironi di Triora premiata alla cerimonia nazionale di inaugurazione del nuovo anno scolastico.

“Tutti a Scuola” è la cerimonia nazionale di inaugurazione del nuovo anno scolastico che lunedì 17 settembre si è tenuta a Portoferraio, sull’Isola d’Elba, presso l’istituto tecnico commerciale e per geometri “Giuseppe Cerboni”.

L’evento che ha visto la partecipazione di quasi mille studenti provenienti da tutta Italia, si è svolto alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti. A condurre la cerimonia, trasmessa in diretta su Rai Uno, l’attrice Claudia Gerini e il presentatore Flavio Insinna; testimonial d’eccezione, sul palco, sono stati l’attrice Paola Cortellesi, con un monologo sul bullismo, e i cantanti Lorenzo Baglioni e Fabrizio Moro.

L’istituto comprensivo di Taggia, diretto da Anna Maria Fogliarini, con riferimento al plesso “P.F.Ferraironi” di Triora, ha conseguito il prestigioso traguardo di essere annoverato tra gli istituti nazionali scelti per partecipare all’evento. Già nel 2010 la piccola scuola di montagna, accompagnati da Lanteri Valeria e dall’insegnante Ozenda Gianna, aveva avuto il privilegio e l’onore di essere ospitata a Roma in occasione di tale importante cerimonia grazie ad un lavoro che riguardava la storia di due bimbi ebrei salvati dalla comunità di Creppo (frazione di Triora).

La pluriclasse unica, quest’anno, è stata selezionata per aver realizzato uno spot di pubblicità sociale, intitolato “Perfection” relativo alla tematica della disabilità, scritto e diretto da Riccardo di Gerlando, regista locale pluripremiato in festival nazionali ed internazionali.

Gli alunni di Triora con la loro insegnante Gianna Ozenda, sono stati gli attori dello spot mentre cinque ragazzi con disabilità intellettiva dell’associazione Anffas Onlus Sanremo hanno fatto da troupe occupandosi delle luci e dell’audio del video.

Per i piccoli alunni del plesso di Triora e per i ragazzi di Anffas è stata un’esperienza altamente formativa che sicuramente avrà una ricaduta positiva sulla loro crescita personale , ma anche un laboratorio utile a favorire la conoscenza e migliorare l’autonomia ed il rapporto con i terzi.

Significativo il messaggio che lo spot vuole trasmettere ossia che “Ogni uomo è un capolavoro”. Il corto ha avuto un successo a livello nazionale ed internazionale vincendo numerosi concorsi. Alla cerimonia ha partecipato una delegazione dell’IC Taggia composta da cinque persone fra cui la dirigente scolastica Anna Maria Fogliarini, la docente Gianna Ozenda e gli alunni Martini Ginevra ( cl 5^) , Corradi Samuele ( cl 4^) e Giacu Daniele ( cl 3^).

Da parte dell’amministrazione comunale di Triora, rappresentata per la circostanza dal Sindaco Massimo Di Fazio e dall’Assessore delegato all’istruzione Giacomo Oliva, è doveroso un ringraziamento a tutti gli alunni della scuola e alla loro insegnante Gianna Ozenda che hanno fatto onore alla comunità portando alla ribalta nazionale il nome di Triora.

Un ringraziamento speciale va anche a tutte le persone che hanno permesso di raggiungere questo importante traguardo: i ragazzi dell’associazione Anffas onlus di Sanremo, il bravissimo regista sanremese Riccardo Di Gerlando e la dirigente scolastica dott.ssa Anna Maria Fogliarini.

Queste le parole della dirigente Fogliarini di ritorno dalla premiazione: “Va ribadita la valenza positiva del percorso didattico che ha impegnato i bambini a riflettere sui temi e sui valori dell’integrazione; esso è stato coronato dalla partecipazione alla giornata ufficiale di inaugurazione dell’anno scolastico. Una bella esperienza che consentirà alla maestra Gianna di coinvolgere tutta la pluriclasse in un nuovo cammino, ricco di sfide, motivante, aperto a nuove scoperte e conoscenze, proiettato al territorio, alla dimensione del confronto e dei valori da sempre coltivati dalla comunità educante dell’I.C Taggia”.

Cosí come ha fatto il presidente Mattarella nel discorso di apertura del nuovo anno scolastico, la dirigente Fogliarini desidera ribadire l’importantissimo ruolo svolto dalle piccole scuole di montagna per le comunità locali: – Una vera risorsa per preservare un preziosissimo patrimonio storico e culturale. Un riconoscimento gradito che rende più ricco e prestigioso l’intero territorio del borgo delle streghe.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.