Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tentò di uccidere Alena, il Riesame rigetta l’istanza di scarcerazione per Zied Yakoubi

Manca la testimonianza chiave: quella di Alena

Più informazioni su

Sanremo. Il tribunale del Riesame ha rigettato l’istanza di scarcerazione richiesta per Zied Yakoubi: il 32enne algerino finito in carcere con l’accusa di tentato omicidio nei confronti di Alena Sudokowa, la 22 anni tedesca di origine russa, rimasta gravemente ferita dopo essere precipitata per circa 70 metri in una scarpata a Capo Nero la notte del 31 luglio scorso.

Il magrebino, che il 31 agosto scorso è stato ascoltato dalla Procura, resta dunque in carcere a Sanremo.
L’ultimo, fondamentale, tassello per ricostruire quanto accaduto quella notte a Capo Nero potrà rivelarlo solo Alena, quando riuscirà di nuovo a parlare e potrà essere sentita dagli inquirenti.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.