Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, gli studenti dell’Imperiese puntano su Linguistico, Turistico e il nuovo liceo Sportivo

Tiene il Classico, nonostante la flessione degli iscritti. Non partono Accoglienza Turistica al "Ruffini-Aicardi" e Geometri al "Colombo"

Provincia. Il liceo resta ancora in testa alle preferenze degli studenti dell’Imperiese, seguiti dagli istituti tecnici e dai nuovi indirizzi professionali come il socio-sanitario. In particolare, sono sempre di più quelli che optano per lo studio delle lingue, quindi per il Linguistico e il Turistico, anche se lo Scientifico resta in cima alle classifiche degli indirizzi più gettonati, con il boom del percorso Sportivo, e il Classico, nonostante la costante flessione degli iscritti. È quanto emerge a qualche giorno dall’inizio del nuovo anno scolastico dai dati raccolti dalle segreterie delle scuole superiori delle provincia chiamate a formare le classi di alunni.

La conferma arriva anche dal dirigente scolastico dell’“Aprosio” di Ventimiglia, Giuseppe Monticone: «Molto bene il Linguistico che ha visto un aumento di studenti, stabile lo Scientifico e con grande soddisfazione anche il Classico, dove siamo riusciti a formare un’intera prima». Lo stesso vale per il “Cassini” di Sanremo. «Il numero delle classi è rimasto esattamente uguale a quello dello scorso anno – spiega il preside Sergio Ausenda –. Quindi quattro per lo Scientifico, di cui una EsaBac che rilascia un doppio diploma di istruzione secondaria superiore italo-francese; e quattro per il Linguistico con terza lingua spagnolo, tedesco e russo. Rispetto al precedente anno scolastico siamo riusciti a far partire una sola classe di tedesco ma in compenso abbiamo formato una prima del Classico, al di là della riduzione di iscrizione a cui stiamo assistendo negli ultimi anni. Complessivamente siamo saliti a 1105 studenti e questo ha comportato la formazione di classi più numerose».

Non è invece riuscito ad attivare il corso di Accoglienza Turistica l’Alberghiero di Arma di Taggia che perde così una classe, ma nel complesso il Ruffini-Aicardi” di cui fa parte vede crescere il Tecnico-Turistico e il neonato Servizi Socio Sanitari della sede di Sanremo. Potenza di Masterchef e di altri reality ambientati in cucina, «chi si iscrive all’Alberghiero – aggiunge ancora Monticone che detiene la presidenza anche del “Ruffini-Aicardi” – è oggi molto più interessato all’indirizzo di Enogastronomia, a scapito di altri indirizzi come l’Accoglienza Turistica la cui perdita o flessione, comune a tutti gli Alberghieri d’Italia, è stata tuttavia compensata dalle numerose iscrizioni giunte al Tecnico-Turistico, istituto che offrendo una preparazione specifica nell’ambito delle imprese di terzo settore, dà, in un territorio come il nostro a forte vocazione turistica, maggiori opportunità di impiego, e a quelle pervenute al Servizio Socio Sanitari, in questo caso, un indirizzo nato recentemente, nel 2016, il cui bacino di utenza si è rivelato fin dall’inizio molto ampio e diversificato su tutto l’Imperiese».

E se i ragazzi chiedono una scuola più innovativa, attenta alla relazione con il mondo professionale, non sorprende il “tutto esaurito” registrato dal “Colombo” di Sanremo e Taggia. «Quest’anno abbiamo avuto un vero e proprio boom al Liceo Scientifico Sportivo – evidenzia la preside Anna Rita Zappulla –. Ha attirato molto e molto bene va tutto il plesso con un team di docenti che è una potenza della natura. Si tratta di un percorso di studio di tipo liceale, inserito nell’ambito del liceo Scientifico, ma con un particolare adattamento verso l’ambito sportivo. Le materie tradizionali, infatti, prevedono programmi specifici “orientati” verso il mondo dello sport e della pratica sportiva, con particolari applicazioni della matematica, della fisica e delle scienze naturali in questa direzione. Grazie all’approvazione di tantissimi Pon (Programma Operativo Nazionale) abbiamo inoltre implementato le attrezzature, in palestra è stata allestita una per l’arrampicata e sono incrementate le attività di alternanza scuola-lavoro, gli stage all’estero e tante altre iniziative di alto profilo professionale. Tutto ciò ha rese la sede di Taggia del Colombo un istituto vivo che quest’anno parte con tre classi in più. Tiene anche la sede di Sanremo con i suoi vari indirizzi seppur perde i geometri. Ma del resto è la novità quello che cercano oggi gli studenti e lo dimostra anche il fatto che molto gettonato è stato il Marconi” con gli indirizzi di Meccanica, Meccatronica ed Energia a Imperia e Informatica e Telecomunicazioni a Sanremo dove anche in questo caso stiamo avviando nuovi laboratori, in particolare quello di robotica che ci sta permettendo di mantenere alte performance».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.