Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, la stagione invernale della Sinfonica inizia con un concerto dedicato a Beethoven

Parteciperanno il coro filarmonico “Musicanova”, Diretto dal M° Paolo Caravati, ed il coro filarmonico di Nizza, diretto dal M° Giulio Magnanini

Sanremo. Dopo la parentesi della VII Rassegna di musica sacra (Concerti nelle Chiese), durata tutto il mese di settembre, inizia la stagione invernale 2018 con uno degli appuntamenti “clou” previsti in calendario: la Sinfonia n° 9 in Re minore Op. 125 per Soli, Coro ed Orchestra (scritta fra il 1822 ed il 1824), di Ludwig van Beethoven (Bonn 1770/Vienna 1827).

Il grande concerto, con una formazione orchestrale di 47 elementi, in programma mercoledì 3 ottobre al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale di Sanremo alle 21, sarà condotto dal direttore artistico e stabile dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo Maestro Giancarlo De Lorenzo e vedrà la partecipazione della soprano Erika Peder, della mezzosoprano Cristina Sogmaister, del tenore Gian Luca Pasolini e del basso Dante Roberto Muro.

Parteciperanno il coro filarmonico “Musica Nova”, Diretto dal M° Paolo Caravati, ed il coro filarmonico di Nizza, diretto dal M° Giulio Magnanini.

La “Nona Sinfonia” o “Sinfonia corale” è l’ultima sinfonia scritta dal compositore tedesco e fu eseguita per la prima volta il 7 maggio 1824 al Theater am Kärntnertor di Vienna. Il quarto tempo contiene una versione musicata dell’Ode alla Gioia (An die Freude) di Friedrich Schiller, mentre i primi tre Movimenti sono esclusivamente sinfonici.

È una delle opere più note ed eseguite di tutto il repertorio classico ed è considerata uno dei massimi capolavori di Beethoven, se non la più grandiosa composizione musicale mai scritta. È stata inoltre per lungo tempo la maggiore composizione sinfonica con voci.

Il tema del finale, riadattato da Herbert von Karajan, è stato adottato nel 1972 come Inno Europeo. Nel 2001 spartito e testo sono stati dichiarati dall’Unesco “Memoria del Mondo”, attribuendoli alla Germania.

Per questo concerto non sono validi gli abbonamenti della stagione 2018; i biglietti – € 15 ed € 12 – sono acquistabili direttamente al botteghino del Teatro del Casinò la sera del concerto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.