Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, i consiglieri Lombardi e Berrino: “I genitori vogliono garanzia sulla sicurezza nelle scuole” foto

"Continuano le problematiche presso la scuola materna e primaria dell’infanzia di San Pietro, dove a causa dei lavori di ristrutturazione i bambini non potranno utilizzare gli spazi esterni per attività didattiche e ricreative"

Sanremo. I consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Luca Lombardi e Gianni Berrino ritornano sul delicato tema della sicurezza nelle scuole matuziane, tema che desta molte preoccupazioni tra i genitori dei bambini che le frequentano.

Continuano, infatti, le problematiche presso la scuola materna e primaria dell’infanzia di San Pietro, dove a causa dei lavori di ristrutturazione i bambini non potranno utilizzare gli spazi esterni per attività didattiche e ricreative e saranno, quindi, costretti a restare dentro la scuola per quasi 8 ore: inoltre, sempre a causa di questi lavori, nei momenti di entrata e di uscita dalla scuola, sembra non siano garantite del tutto le condizioni di sicurezza, tanto che è stato comunicato ai docenti di prestare particolare attenzione in questi frangenti.

Ci chiediamo – dichiarano i due consiglieri – quanti giorni dovranno sopportare questa situazione e quale sia il cronogramma per rendere nuovamente fruibile ai bambini l’area giochi esterna“.

riviera24- berrino e lombardi

Ma continuano anche le problematiche nella scuola d’infanzia Villa Meglia, problematiche, peraltro, affrontate in un’interpellanza cui il Sindaco non ha ancora dato risposta e su cui, vista la loro gravità, nuovamente si soffermano i due consiglieri.

A pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, e precisamente il 12 settembre, – spiegano i due consiglieri – le famiglie sono state avvisate, non dall’amministrazione comunale, ma dal dirigente scolastico, che i bambini non sarebbero stati trasferiti nel plesso scolastico Dani Scaini, ma sarebbero rimasti a Villa Meglia, un edificio che da tempo presenta gravi criticità strutturali, tanto che alcuni locali sono già stati chiusi e i soffitti puntellati.

Infatti, – continuano Lombardi e Berrino – a seguito di un sopralluogo effettuato dai tecnici del comune in data 10 settembre, l’amministrazione ha ritenuto la struttura di Villa Meglia in parte agibile, anche se per consentire il “regolare” avvio dell’anno scolastico ha dovuto programmare alcuni lavori di “tamponamento” ; ci riferiamo, ad esempio, al previsto tunnel di tubi che doveva essere costruito per garantire un’uscita più sicura ai bambini e al personale anche in caso di evento calamitoso: ad oggi pare non sia ancora stato costruito il famoso tunnel di protezione.

E’ proprio questa situazione, che fa nascere il dubbio che siano state disattese le prescrizioni richieste per far rientrare i bambini e questo preoccupa molto noi ma anche i genitori. Ad oggi ci è stato riferito essere depositati all’interno della scuola alcuni materiali, ma di tunnel non se ne vede ancora traccia.

Ma oltre alle preoccupazioni legate alle precarie condizioni strutturali dell’edificio – sottolineano Lombardi e Berrino – ha destato apprensione nei genitori il fatto che a pranzo venissero date posate di plastica molto fragili e molto pericolose per dei bambini di 4/5 anni. Ora il problema sembrerebbe risolto, anche grazie alle lamentele dei genitori. Ma il punto è sempre lo stesso: perché l’amministrazione rincorrere sempre i problemi e lavora sempre in emergenza? Non sarebbe meglio programmare con anticipo e prevedere con anticipo i possibili problemi?

Il nostro gruppo – concludono – ancora una volta vuole farsi portavoce di questi genitori e chiede che quanto prima vengano date notizie certe circa la fine lavori e la fruibilità del giardino della scuola di San Pietro , lo stato di sicurezza di Villa Meglia e, soprattutto, sullo stato dei lavori del plesso scolastico Dani Scaini, che secondo quanto promesso dal Sindaco Biancheri già da questo inizio anno avrebbe dovuto ospitare i bambini di Villa Meglia“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.