Quasi un quintale di hashish sequestrato sull’A8 a Nizza

Fermati quattro marocchini. La droga era destinata al mercato italiano

Più informazioni su

Quattro cittadini marocchini sono in stato di fermo a Nizza dopo che gli agenti della Dogana hanno sequestrato una grossa partita di hashish sull’autostrada A8.

I quattro, unici passeggeri su un pullman di linea partito dalla Spagna e diretto a Milano, potrebbero essere complici in un traffico internazionale di droga anche se al momento è uno solo di loro ad essere accusato formalmente del reato. Le posizioni degli altri tre sono al vaglio ma resta comunque molto strano che su quel bus vi fossero solo quattro passeggeri quando spesso il mezzo risulta al completo.

In ogni caso i doganieri al pedaggio de La Turbie hanno sequestrato complessivamente 90 chili di hashish suddivisi in tre valige, per un valore sul mercato all’ingrosso di poco più di 180.000 euro. La droga era destinata al mercato italiano dato che il pullman non avrebbe più effettuato fermate in territorio francese. L’operazione risale alle 5 del mattino dell’altro ieri, mercoledì 26 settembre. I quattro fermati hanno un’età compresa tra 35 e 62 anni.

Più informazioni su