Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primo giorno di scuola, le “nuove leve” degli istituti superiori imperiesi si raccontano foto

Emozione, ansia, paura e voglia di conoscere una nuova realtà, sono questi i sentimenti che gli studenti stanno vivendo in queste ore nelle scuole in provincia

Imperia. E’ suonata la campanella nelle scuole dell’Imperiese e oltre 20mila studenti, di ogni ordine e grado, sono tornati a sedere tra i tanto amati e odiati banchi, alcuni per la loro prima volta.

Al liceo Aprosio di Ventimiglia, le “nuove leve”, che iniziano quest’oggi il proprio percorso all’interno della scuola superiore, sono entrati con un’ora di anticipo rispetto ai propri “colleghi” delle classi superiori. Potranno quindi avere la scuola tutta per loro per un momento soltanto, assaporando una calma di cui non potranno più godere nei giorni e negli anni avvenire.

Ho tanta ansia, ma sono felice, perché questo è un nuovo inizio“, racconta una giovane studentessa. “Sono contenta di poter conoscere nuove persone“, conclude.

All’istituto comprensivo Pascoli di Sanremo, l’ingresso è ricolmo di ragazzi agitati per questo primo giorno in una nuova realtà, c’è anche chi è felice di ritrovare i propri vecchi compagni di classe dopo l’estate, impaziente di raccontare gli aneddoti più divertenti. “Non vedevo l’ora di rivedere la mia compagna di banco delle medie – afferma una ragazza – . Non ci siamo viste per tanti mesi perché è stata nel suo paese di origine per le vacanze, ma adesso ci siamo ritrovate insieme in questa nuova scuola, pronte per affrontare l’anno scolastico“.

Non tutti sono però entusiasti di intraprendere un nuovo percorso, come ad esempio uno studente che afferma: “Non avevo proprio voglia di cominciare, se devo essere onesto. Alcuni amici più grandi mi hanno raccontato che la scuola superiore è molto complicata, quindi sono un po’ preoccupato“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.