Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premi San Romolo, i coniugi Elsa Ausenda e Marco Renato Carlo cittadini benemeriti foto

La città rende omaggio all'impegno profuso culminato nella donazione del Bronzo della Vittoria

Sanremo. Sono Elsa Ausenda e Marco Renato Carlo i cittadini benemeriti che verranno proclamati il 13 ottobre in occasione dei festeggiamenti patronali di San Romolo.

Nell’evento annuale organizzato dal Comune in collaborazione con la Famija Sanremasca, la città rende omaggio all’impegno dei due coniugi per la città, culminato nella donazione del Bronzo della Vittoria, tornato a levarsi sul piedistallo granitico del monumento ai Caduti di corso MombelloUn atto d’amore della signora Elsa, la quale ha esaudito un desiderio del marito, combattente negli Alpini e recentemente scomparso, rendendo omaggio a Sanremo, alla sua storia, a tutti coloro che hanno sacrificato la vita in guerra.

Non è l’unico gesto significativo che è stato fatto dalla coppia di ex commercianti matuziani, titolari dell’ex armeria di via Roma. Rimasti senza eredi, hanno risposto anche alla richiesta della Lilt, donando l’immobile divenuto sede del centro di assistenza della sezione sanremese della Lega italiana contro la lotta ai tumori.

I Premi San Romolo, conferiti ai cittadini che si sono distinti nello sport, l’imprenditoria, la cultura e le opere sociali, vengono assegnati:

  • All’imprenditoria, il riconoscimento viene dato ai fratelli Enzo e Piero Fogliarini con la seguente motivazione: “Arredamenti Fogliarini è un’azienda a gestione familiare che può dirsi inizi sin dagli anni ’30 del ‘900 con Filippo Fogliarini, falegname. I figli Piero ed Enzo trasformano l’attività artigianale in commerciale. In oltre 50 anni di laborioso impegno si affermano, nel Ponente ligure e nella Costa Azzurra, per i più prestigiosi marchi trattati, esposti in uno showroom di 2800 mq, su tre livelli in Perinaldo, associando, negli anni, all’impresa i loro figli. Negli anni ’90 affiancano in Sanremo due punti vendita: Famaggiorelab in via Roma, con le sue oltre 20 vetrine, un punto di riferimento per l’arredo, in linea con le muove tendenze ed il più ricercato design e Famaggiorechef per le cucine di casa e professionali”.
  • Premio per la cultura ad Alberto Guglielmi Manzoni: “Nato a Sanremo, laureato in Filosofia ull’Università di Pisa con il massimo dei voti e borsa di studio in Germania, svolge attività di orientatore presso il centro per l’impiego di Sanremo. E’ ricercatore di storia, scrittore o conferenziere e traduttore dal tedesco di saggi”.
Riviera24- Alberto Guglielmi Manzoni
  • Premio San Romolo per lo sport a Daniele Moraglia: “Nato a Sanremo, laureato in Scienze Motorie e dello Sport presso l’Università Cattolica di Milano nel 2007 e in Management dello Sport presso l’Università del Foro Italico di Roma nel 2011, è direttore delle vendile di due importanti aziende di articoli sportivi. Dal 2004 è presidente della Riviera Triathlon 1992 e del Comitato Sanremo Marathon, ha organizzato in tali vesti oltre 25 eventi tra i quali Campionati Italiani e due premium European Cup della specialità. Dal 2005 cura l’organizzazione di corsi per l’avviamento al triathlon di giovani, alcuni dei quali sono oggi atleti di livello nazionale e internazionale. Per anni consigliere della Federazione Italiana Triathlon e presidente del Comitato Regionale, è stato insignito dal Coni nazionale della Stella di Bronzo e dal Coni Liguria dell’Oscar dello Sport”.
  • Premio San Romolo per le attività sociali a Paolo Alberti: “Nato a Rezzo (Im), ha frequentato all’estero corsi per l’apprendimento della lingua (francese, inglese, tedesco, spagnolo). Amministratore della Kismet Srl, con sede in Sanremo, si occupa di soggiorni linguistici e culturali in Italia e all’estero per studenti e adulti. Ideatore e presidente del GEF-Glohul Education Festival, il più importante evento nazionale della creatività nel mondo della scuola, di Sanremo Junior, concorso canoro per ragazzi. E’ anche Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica e Messaggero di pace Unicef”.
gef finale

La targa d’onore “Amico di Sanremo”, attribuita a chi pur non essendo nato nella Città dei fiori, abbia ad essa dimostrato amicizia, all’ammiraglio Giovanni Pettorino“L’ammiraglio è Comandante Generale della Guardia Costiera. Nato a Roma, laureato in Scienze Politiche presso l’università “La Sapienza”, ha frequentato il corso a nomina diretta presso l’Accademia Navale di Livorno nel 1981. Nel 1988 ha conseguito la specializzazione in “Diritto internazionale marittimo” presso la 11° università degli Studi di Roma.

Ammiraglio Pettorino incontra pescatori sanremo gennaio 2016

Nel 1989/1990 è stato Capo dell’ufficio circondariale marittimo e Comandante del porto di Sanremo; successivamente è stato trasferito a Roma presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto. Nel 1991/1992 ha partecipato, con il 22° Gruppo Navale, alla prima missione in Albania. Nel 1999/2001 è stato Capo del Compartimento marittimo e Comandante del porto di Gioia Tauro. Dal 10 febbraio 2001 al 18 ottobre 2007 è stato destinato presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto dove ha rivestito gli incarichi di Capo Ufficio Servizi d’Istituto e di Ufficiale superiore addetto ai rapporti con il Parlamento.

Nel 2005/2007 è stato Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del porto di La Spezia, poi del porto di Ancona. Dal 3 ottobre 2015 ha assunto l’incarico di Direttore Marittiino della Liguria e Comandante del porto di Genova e di Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale di Genova. Con Decreto del Presidente della Repubblica, a decorrere dal 10 febbraio 2018 e Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto con contestuale conferimento del grado di Ammiraglio Ispettore Capo. E’ insignito dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, della medaglia Mauriziana, della Croce d’oro per anzianità di servizio militare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.