Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti Calcio, arriva il pool di medici contro gli infortuni

Il progetto ambizioso portato avanti grazie al dottor Roberto Sturaro

Ospedaletti. L’Ospedaletti Calcio avvia questa stagione con i migliori propositi. Dopo aver annunciato nella conferenza stampa della settimana scorsa l’entrata di Renato Bersano coome main-sponsor, il presidente Luca Barbagallo ha illustrato alcune delle novità per la stagione 2018-2019.

Fra queste il progetto ambizioso portato avanti grazie al dottor Roberto Sturaro, che prevede la presenza di un pool di quattro medici pronti a seguire i calciatori in caso di infortunio e riabilitazione.

“Sono lieto e orgoglioso di presentare un progetto voluto dal direttivo dell’Ospedaletti – commenta Barbagallo - realizzato con la collaborazione con quattro specialisti della zona che rappresentano un’eccellenza nel proprio campo”.

Questo il team a disposizione dell’ Ospedaletti Calcio:

Dott. Fulvio Albè, specialista in traumatologia e medicina dello sport;

Dott. Gianni Mascelli, ex primario cardiologia di Sanremo;

Dott Paolo Sibona responsabile del centro diagnostico di Taggia e specialista radiologo;

Dott. Enrico Trucco, primario della fisiatria di Sanremo responsabile per la parte riabilitativa.

“L’accordo con il team di medici è stato raggiunto grazie alla piena disponibilità dei professionisti che vi prenderanno parte, a titolo volontario e gratuito, e all’amicizia pluriennale che mi lega loro”, spiega dottor Sturaro.

“Uno staff di professionisti che, sebbene si spera non debba mai intervenire, sarà operativo e pronto a seguire i ragazzi, i quali avranno un supporto tecnico e specialistico. Un vero fiore all’occhiello targato Orange”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.