Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, parte la raccolta fondi per le luci di Natale

ll Comune stringe i tempi, iniziata la “caccia” alle quote. L'obiettivo è di arrivare a 70 mila euro

Imperia. L’intenzione è di cominciare ad illuminare la città dal  26 novembre, giorno del patrono San Leonardo. L’assessore all’Arredo urbano Laura Gandolfo prima di partire per un breve periodo di vacanza ha iniziato a contattare associazioni, Civ e aziende: lo scopo è quello di creare una squadra che coordini la raccolta delle quote per l’adesione al progetto “Luminarie 2018”.

“Apprezzo – dice il presidente del Civ di Porto Maurizio Riccardo Caratto – che l’amministrazione abbia deciso di muoversi quando la temperatura è ancora infuocata, perché è bene partire da subito in modo da anticipare i tempi burocratici e poi quelli tecnici per la messa a punto di un Natale luminoso. Crediamo che al progetto possano aderire non solo i commercianti, ma anche studi professionali, associazioni,  privati attraverso crowdfunding e lotterie per condividere un’iniziativa mirata a predisporre il miglior servizio possibile alla città e a chi ci vive e lavora. Col sistema della raccolta fondi lo scorso anno è stato acquistato un proiettore che ha permesso di illuminare il teatro Cavour ma che è patrimonio  di tutta Imperia”.

L’obiettivo è di raggiungere quota tra i 60 e 70mila euro: il Comune dovrebbe coprire costi di allaccio e consumo dell’energia elettrica e se i conti lo permetteranno garantire  un contributo per raggiungere l’obiettivo.

“Il coordinamento del Comune -conclude Caratto – è fondamentale, visto che da metà novembre in poi ogni fine settimana sarà interessato da iniziative finalizzate a creare lo spirito natalizio e a riempire i centri cittadini di Oneglia e Porto”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.