Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, inchiesta per diffamazione aggravata contro i cugini Lucia Scajola e Paolo Petrucci: martedì accertamento tecnico

I due sono accusati di aver realizzato un falso profilo Facebook con il quale avrebbero insultato gli avversari politici di Claudio Scajola

Imperia. Avrà luogo martedì 2 ottobre, presso gli uffici della polizia postale, l’accertamento tecnico irripetibile richiesto dalla Procura nell’inchiesta per diffamazione aggravata contro la figlia dell’attuale sindaco di Imperia Lucia Scajola e il cugino Paolo Petrucci: responsabile della campagna elettorale dell’ex ministro alle trascorse amministrative.

I due sono accusati di aver realizzato un falso profilo Facebook con il quale avrebbero insultato gli avversari politici di Claudio Scajola.

Su richiesta dell’avvocato Erminio Annoni, legale di Lucia Scajola e Paolo Petrucci, l’accertamento, già previsto per lo scorso 17 settembre, era stato sospeso. Assenti, tra l’atro, anche assenti le tre parti offese: Piera Poillucci e Antonello Ranise, candidati di Forza Imperia e Marco Scajola, nipote del sindaco Claudio, coordinatore provinciale imperiese di Forza Italia e assessore regionale della giunta Toti, avversario dell’ex ministro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.