Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il nuovo servizio meteo di Buongiorno Regione è curato da Arpal

"Collaborazione tra Arpal Regione e Rai per offrire un’informazione di sempre maggior qualità che consentirà di organizzare al meglio la nostra vita" - commenta Toti

Genova. È stato presentato oggi nella Sala Trasparenza di Regione Liguria il nuovo servizio meteo di Buongiorno Regione della Tgr Liguria curato da Arpal che prenderà il via lunedì 24 settembre.

Dal lunedì al venerdì alcuni previsori di Agenzia si alterneranno nell’appuntamento di prima mattina curato dalla redazione regionale Rai per illustrare il tempo di oggi e domani. In caso di allerta, invece, sarà personale Arpal dedicato alla comunicazione a spiegare cosa potrebbe succedere in Liguria.

“Quello che abbiamo presentato oggi è un percorso virtuoso a rafforzamento di un cammino già intrapreso in questi tre anni, sia sul fronte della protezione civile che del meteo – ha dichiarato il presidente di Regione Liguria Giovanni TotiDa lunedì prossimo parte un’importante collaborazione tra servizi pubblici di eccellenza come ARPAL Regione e Rai per offrire un’informazione di sempre maggior qualità ai cittadini che consentirà di organizzare al meglio la nostra vita che risulta ancora più preziosa oggi, dopo la tragedia di ponte Morandi”.

“Il nuovo servizio meteo di Buongiorno Regione curato da ARPAL va nella direzione di un rafforzamento delle previsioni proprio alla vigilia della stagione autunnale – spiega l’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedronecon sempre più bollettini, anche in assenza di allerte meteo, per informare la popolazione in tempo reale. Questa iniziativa si inserisce nel rafforzamento e nella riorganizzazione della macchina operativa regionale avviata tre anni fa che ha prodotto notevoli risultati in una regione molto fragile, dal punto di vista geologico, come la nostra, grazie alla centrale operativa h24, alla collaborazione con i Vigili del Fuoco e a un dialogo continuo con i Comuni per la predisposizione di piani di protezione civile”.

“Tornare con il meteo a Buongiorno Regione – spiega Carlo Emanuele Pepe, direttore generale Arpal – rappresenta un appuntamento quotidiano con una comunicazione scientificamente corretta su un argomento di estremo interesse per il grande pubblico. È l’occasione per fare costantemente cultura su un tema che in Liguria genera massima attenzione: forniremo le previsioni che si possono realizzare con i più avanzati strumenti a disposizione di meteorologi e idrologi professionisti, stimati nel panorama nazionale, che lavorano con il massimo rigore e scrupolo in uno dei contesti più complicati dal punto di vista previsionale, quello che vede mare e monti racchiusi in pochissimi chilometri. Il meteo rappresenta circa il 15% delle attività della nostra Agenzia, e Buongiorno Regione è l’occasione per allargare il discorso anche alle altre tematiche. Abbiamo già in mente alcune idee che svilupperemo nei prossimi mesi con la Rai, che ringrazio per questa opportunità, e gli altri media”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.