Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gabriele Puccetti vince l’edizione 2018 di Canto Italiano foto

Walter Vacchino, titolare del Teatro Ariston, ha consegnato il Premio Speciale Ariston Sanremo a “Mika Princi” per il videoclip “Tutta la notte”

Sanremo. Grande successo per l’edizione 2018 di Canto Italiano che si è conclusa sabato 22 settembre con la finale al Teatro del Buratto di Milano, presentata da Gianmarco Ceconi e Vicky Mangione.

riviera24 - Canto Italiano

Il Festival, organizzato da Silvius Ed. Musicali in collaborazione con Radio LatteMiele che, da quest’anno, con la partecipazione del Teatro Ariston di Sanremo ( premio al videomusicale più votato www.cantoitaliano.aristonsanremo.it ), ha, come obiettivo, il sostegno della canzone e della lingua italiana ed è stata diffusa in diretta streaming.

La giuria – presieduta da Pinuccio Pirazzoli e composta dal Maestro Pino Donaggio ( al quale è stato consegnato uno speciale riconoscimento alla carriera da parte di UNCLA ), da Tullio De Piscopo, Fausto Leali, Natale Massara, Massimo Di Cataldo, Gino De Stefani e Fabio Perversi, – ha proclamato vincitore Gabriele Puccetti con il brano “La Canzone di Nerone” di Puccetti – Faragli.

Durante la serata Walter Vacchino, titolare del Teatro Ariston, ha consegnato il Premio Speciale Ariston Sanremo a “Mika Princi” per il videoclip “tutta la notte”. Anche dal punto di vista dei riconoscimenti Istituzionali, il progetto Canto Italiano, riceve sempre maggior legittimazione. Oltre ai patrocinanti consolidati, la SIAE, il Nuovo-IMAIE, l’AFI, l’UNCLA, il Comune di Milano, Canto Italiano 2018 ha avuto il Patrocino del Ministero dei Beni Culturali e L’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo.

Silvano Guariso, il Direttore Artistico del Festival, nel salutare il pubblico ha ringraziato tutti i collaboratori, ma, in particolare la SIAE e il Nuovo-IMAIE per il sostegno e le borse di studio messe a disposizione dei concorrenti. Il M° Guariso ha dato appuntamento alla prossima edizione che prenderà il via ad aprile 2019, sottolineando l’importanza di una manifestazione votata a stimolare i nuovi autori e i nuovi interpreti a valorizzare la creatività musicale in lingua italiana.

Nelle foto:
– Mika Princi

– Mika Princi e Walter Vacchino
– Gabriele Puccetti (1° class.), alla sua destra Veronica Dito (2a class.) e Giulia Toschi (3a class).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.