Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Due appuntamenti d’accezione per la casa editrice Leucotea al Bordighera Book Festival

Saranno presentati due libri scritti da due classi della scuola elementare della città delle palme

Bordighera. Sabato 8 settembre alle 18 e domenica 9 alle 11:15, allo stand di Edizioni Leucotea, in corso Italia, saranno presentati due libri scritti da due classi della scuola elementare di Bordighera.

Sabato 8 settembre alle 18, presso lo stand Edizioni Leucotea, sarà presentata “L’avventura di Feliciano” una storia scritta dai bambini IIIA della scuola elementare di Bordighera assieme alle maestre Clara Bergamaschi, Luciana Gilli e Serena Signorelli. “Feliciano è il cowboy migliore del Messico, e indossa sempre il suo sombrero; sa combattere – senza paura – tutti gli animali più feroci”.

Domenica 9 settembre, alle 11:15, sempre allo stand di Edizioni Leucotea, sarà presentato Dragondo e Annalinda, un racconto creato dagli alunni della IA guidato dalle maestre Palmira Boeri e Federica Marengo. “Dragondo era un supereroe. In caso di pericolo si trasformava in un grande drago rosso e giallo. Annalinda era una principessa magica. Si poteva trasformare in coccinella e diventare invisibile”.

Entrambe le narrazioni sono state elaborate durante l’anno scolastico a partire dal libro “Il Musicastorie, un non-libro da ascoltare per creare” di Diandra Di Franco e Claudia Lorenzi, che hanno tenuto un laboratorio alle classi; le maestre hanno poi rielaborato assieme agli alunni, fino a collazionare tutte le idee in una storia unitaria. I disegni sono originali dei bambini.

Tra gli altri eventi allo Stand Leucotea ricordiamo per sabato 8 settembre Federico Amoretti che alle 15:45 presenterà il giallo “Fumo di Londra”. Alle 16:00 sarà la volta del thriller “Mare di inganni” dell’ingauna Patrizia Petruccione. Alle 16:30 l’occasione di parlare di esoterismo ci sarà fornita da “Leo” del Ventimigliese Alessandro Troisi, mentre alle 17 accoglierà i lettori la bordigotta Anna Maria Ceriolo Verrando con il romanzo sotrico “Bianca”. Ultimo appuntamento della giornata alle 17:15 quello con la monegasca Cristina Veronese che presenterà “E’ infinita lo sento”. Domenica 9 alle 16 sarà poi il turno del giornalista cuneese Simone Giraudi con “Tatuaggi color pelle”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.