Diciottenne aggredito da nordafricano sul treno a Bordighera

Il magrebino è stato poi fermato dai carabinieri di Bordighera e consegnato agli agenti della Polfer

Bordighera. Un ragazzo di 18 anni è stato aggredito da un nordafricano sul vagone di un treno regionale partito da Savona e diretto a Ventimiglia. E’ successo nel pomeriggio poco prima della stazione di Bordighera, dove il magrebino è sceso dal convoglio in quanto sprovvisto di biglietto.
Stando a quanto finora ricostruito dalla polizia ferroviaria, sembra che l’aggressione sia avvenuta al culmine di una lite scoppiata perché il ragazzo fissava il nordafricano mentre quest’ultimo appoggiava i piedi sul sedile e parlava a voce alta. “Cosa vuoi?”, avrebbe esordito ad un certo punto il magrebino, “Lasciami perdere” prima di lanciare un oggetto addosso al 18enne. Da qui la lite si è fatta più accesa fino a quando lo straniero non è sceso dal treno.
Il magrebino è stato poi fermato dai carabinieri di Bordighera e consegnato agli agenti della Polfer, mentre il giovane italiano si è recato in pronto soccorso per farsi refertare.