Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Declassamento di Gastroenterologia a Sanremo: niente incontro con l’assessore Viale, la protesta sfocia in Consiglio

Malcontento tra i consiglieri comunali per la mancata risposta della responsabile della sanità ligure alla richiesta di incontro urgente

Sanremo. Riunione a Palazzo Bellevue questa mattina per i capigruppo del consiglio comunale.

Al centro dell’attenzione è tornata la questione del declassamento del reparto di Gastroenterologia dell’ospedale Borea, deciso dalla giunta regionale lo scorso luglio e che ha generato un polverone nell’amministrazione comunale, unita maggioranza e opposizione (con alcuni distinguo i gruppi di Forza Italia e Fratelli d’Italia), nel criticare fortemente quel provvedimento del governo della Regione che condanna il reparto di Sanremo a perdere il primario e la possibilità di fare interventi urgenti.

Sotto accusa l’assessore Sonia Viale, responsabile della sanità ligure, la quale si è sempre difesa rivendicando il proprio impegno per il Ponente e la necessità di intervenire su espressa applicazione del decreto dell’allora ministro della sanità Balduzzi.

I rappresentanti dei gruppi consiliari si sono trovati d’accordo sul fatto che la vicepresidente della Regione debba dare una risposta concreta, accettando la richiesta di incontro urgente che era stata inviata, per ben due volte, dal presidente del consiglio comunale Alessandro Il Grande.

Nella prossima seduta del parlamentino matuziano, decisa per il prossimo martedì 18 settembre, potrebbe essere presentata – se entro venerdì non arriveranno missive all’indirizzo del Comune – una mozione dal capogruppo di Sanremo al Centro Alessandro Sindoni, sulla scia di quella approvata ad Imperia, volta a stigmatizzare politicamente il declassamento del reparto di Gastroenterologia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.