Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, l’associazione Noi4You organizza un laboratorio di autostima

Le psicologhe e le volontarie vi aspettano giovedì 6 settembre, alle 21, presso la Croce Rossa con un interessante argomento dal titolo “Dimmi quanto creativo sei e ti dirò che intelligenza hai”

Più informazioni su

Bordighera. Dopo la pausa estiva, riprendono i “laboratori” dell’associazione Noi4You.
Le psicologhe e le volontarie, vi aspettano giovedi 6 settembre, alle 21, presso la Croce Rossa di Bordighera con un interessante argomento dal titolo “Dimmi quanto creativo sei e ti dirò che intelligenza hai”.

Il mondo, la società, uccidono la creatività… Noi nasciamo tutti creativi ma l’educazione a volte esaspera le regole: la rigidità, il conformismo e “il giusto” , tutto questo ha conseguenze molto importanti sul nostro cervello e sulla nostra intelligenza.

Siamo abituati a credere che l’intelligenza si misuri in quantità, rispondendo a delle domande di carattere generale, di carattere culturale, numerico e mnemonico, ma è davvero così che possiamo individuare le nostre competenze?

Qualcuno pensa di no. Per fortuna Gardner Howard ha individuato vari tipi di “Intelligenza” che andremo a vedere. Quanto ci spaventa il pensiero divergente? Quanto ci terrorizzano le persone che non si conformano alle regole, e quanto ci affascinano?

La serata sarà dunque alla riscoperta della nostra creatività, ci faremo aiutare dal nostro istinto e non solo dal nostro intelletto cognitivo. Faremo nella pratica un po’ di esercizio creativo che poi potrete perfezionare a casa vostra. Individueremo quali intelligenze abbiamo.

L’intelligenza tocca l’emisfero sinistro ma anche quello destro! Sempre all’insegna di quel progetto che abbiamo lanciato all’inizio dell’anno, di provare a portare a termine i nostri obiettivi, ecco nuove caratteristiche importanti per riuscirci davvero!

Comprendere il cervello umano rende le persone di tutte le nazioni molto più tolleranti, empatiche e dà la possibilità di apprezzare ulteriormente il comportamento umano. Noi occidentali utilizziamo maggiormente l‘emisfero cerebrale sinistro perché ci concentriamo sul linguaggio e sul pensiero logico, trascurando le caratteristiche del cervello destro come l’intuizione e le emozioni che sono invece prese maggiormente in considerazione dagli orientali.

Alleniamoci: avere due mani funzionanti e usarne una non ci sembrerebbe un’idea geniale tuttavia facciamo la stessa cosa con il cervello e ci sentiamo dei “geni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.