Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, è un 36enne l’uomo travolto sull’A10: sotto choc il conducente del suv che lo ha investito foto

Monegasco indagato per omicidio colposo: atto dovuto

Bordighera. E’ un 36enne romeno, affetto da problemi psichici, l’uomo che ieri sera è stato travolto e ucciso da un cittadino monegasco alla guida di un suv: quest’ultimo si è trovato il 36enne in mezzo alla carreggiata dell’Autofiori tra i caselli di Sanremo e Bordighera, in direzione Francia. L’impatto è stato inevitabile.

La vittima, come accertato dagli agenti della polizia stradale della sottosezione di Imperia Ovest, era partita dalla Slovenia insieme alla mamma ed era diretto in Spagna. Una volta sceso presso l’area di servizio di Bordighera Nord, l’uomo ha cominciato a dare in escandescenze mentre si trovava al bar. Senza alcun motivo, il romeno è scappato e ha percorso a piedi circa un chilometro contromano sulla stessa carreggiata. La folle corsa del giovane, però, è finita quando il suv della Bmw lo ha centrato in pieno: l’urto è stato così violento da catapultare il corpo dell’uomo per una trentina di metri, facendolo finire nell’opposta carreggiata, dove è stato trovato, incastrato sotto il guard rail.

Era la seconda volta che il giovane dava in escandescenze durante il viaggio: già nei pressi di Bergamo, infatti, il 36enne aveva avuto un comportamento simile. Se non fosse scappato, sarebbe stato quasi sicuramente sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

Il conducente del suv, ancora sotto choc, è stato indagato per omicidio colposo. Un atto dovuto per proseguire le indagini. L’uomo ha raccontato agli agenti della Polstrada di essersi trovato di fronte, in un tratto buio della strada, il giovane che barcollava. Ha tentato di frenare, ma l’impatto è stato inevitabile.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.