Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche a Soldano è arrivata la carta di identità elettronica foto

Costa 23 euro: ecco come ottenerla

Soldano. Anche il piccolo Comune della Val Verbone si è attivato per rilasciare la carta di identità elettronica. Lo ha annunciato il sindaco di Soldano, Antonio Fimmanò, che si è anche prestato come”cavia”, facendosi realizzare la prima carta di nuova generazione per verificare che tutto funzionasse a dovere.

Per avere la nuova carta di identità, i residenti dovranno recarsi in Comune con una fototessera (formato ICAO), che verrà poi restituita, la tessera sanitaria e la carta di identità in formato cartaceo scaduta o con una denuncia di smarrimento, furto o deterioramento della stessa. Il costo per la realizzazione della carta di identità elettronica è di 23 euro, dei quali 17,79 andranno al Ministero.

Per avere la carta, è inoltre necessario rilasciare le impronte digitali degli indici di mano sinistra e destra: lo “scanner” verrà effettuato al momento negli uffici comunali. Una volta raccolti tutti i dati, compreso la volontà o meno di donare gli organi in caso di decesso, questi verranno inviati al Ministero che spedirà poi la carta d’identità direttamente all’indirizzo di residenza del cittadino o a quello del palazzo comunale nel caso in cui non ci fosse nessuno in casa al momento della consegna.

Insieme alla carta, verrà inviato anche un “pin” segreto che servirà al possessore per collegarsi con tutte le banche dati della pubblica amministrazione. I cittadini che lo vorranno, potranno acquistare direttamente in Comune, al prezzo di un euro, una bustina di plastica per proteggere la carta dal deterioramento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.