Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Triora appuntamento con “Mabon” e “Fungo nel borgo”

Si terranno il 23 e il 30 settembre

Più informazioni su

Triora. Continuano le date scandite e dal calendario arcaico messo in opera dal paese delle streghe, il prossimo evento sarà relativo a Mabon, il “sempre giovane” figlio di Modron “la madre” divinità celtica signore della caccia, dà il nome alla festività arcaica dell’equinozio di autunno.

Punto di equilibrio tra luce e oscurità. Conclusione con il secondo raccolto delle intense attività primaverili ed estive. Si aprono le porte di una stagione mite, riflessiva, che invita alla convivialità.

image1

Tempo di bilanci, riposo e meditazione. Sincope delle energie e delle tensioni.Da ora in poi le ombre della sera si faranno sempre più invadenti, preparando l’avvento della notte piu oscura dell’anno..Samain.

Alle 13 partenza del tradizionale “Cammino selvatico”, punto di ritrovo in piazza Tommaso Reggio. Il leggendario Jack in The Green ci condurrà all’ “Albero con un solo Occhio” per recare un offerta, ricevere un dono e tentare di carpire il segreto del bosco. Dalle 15 per le vie del Borgo la coinvolgente Brama Street Band.

Alle 20 nell’antico Castello, Arbosdavida, uno spettacolo di suoni e atmosfere tribali che accompagneranno letture recitate tratte dall’omonimo libro…voci magiche e silenziose degli alberi, che narrano del presente del passato e di ciò che verra.

Alle 21 nella piazza Tommaso Reggio musiche e danze con le contaminazioni etniche degli Oggitani. Successivamente alle 22 Marta Laveneziana interpreterà con intensa ispirazione il rituale del Mabon, e ci condurrà nella propiziatoria danza della Spirale. Il finale lascerà spazio alla condivisione.

Protagonista sarà uno dei frutti del secondo raccolto: la castagna, una delle tre bocche da cui trae origine l’antico nome di Triora.

30 Settembre: fungo nel borgo. Tradizionale appuntamento gastronomico di fine estate, nel paese delle streghe sarà il fungo il protagonista della giornata.

– Dalle 10 apertura della festa con il mercatino artigianale

– 11 visita guidata alla scoperta della storia di Triora.

Punti di ristoro per le vie del borgo “funghi per tutti i gusti”. Piazzette in musica (tre coinvolgenti punti musicali dal vivo), laboratori creativi per tutti, allegre sonorità itineranti.

In concomitanza: festa nazionale del Pleinair, un incontro diffuso, organizzato dall’associazione paesi bandiere arancioni e dalla rivista Pleinair specializzata in turismo secondo natura,camper e caravan.

image2

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.