Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, incuria di strade e marciapiedi: il Comune sanziona la ditta per oltre 100 mila euro fotogallery

Il sindaco Conio: "Situazione migliorata, ma non è abbastanza. Valuteremo la rescissione del contratto"

Taggia. Sta diventando un’emergenza la situazione di incuria delle vie e dei marciapiedi della piccola cittadina rivierasca.

Le lamentele di alcuni residenti e dei turisti che, da queste colonne, avevano denunciato costante sporcizia nelle strade del centro, trovano una conferma nei provvedimenti che l’Amministrazione comunale ha deciso di adottare.

Oltre 120 mila euro di sanzioni (trattenute su quando dovuto per il servizio dall’ente pubblico) nel 2017 e altri 6 mila di reversali solo nell’ultimo mese alla ditta – Energetica Ambiente con sede a Milano – che si occupa dello spazzamento stradale.

“Rispetto a quelle che sono le aspettative dell’Amministrazione, la situazione deve essere migliorata”, commenta a Riviera24.it il sindaco Mario Conio.

“Abbiamo convocato i vertici aziendali e preannunciato loro che se il servizio non migliora in maniera repentina sono pronto ad avviare la rescissione del contratto.

“Devo anche aggiungere che da Sindaco che tutti i giorni è in giro per il paese, noto una maggiore cura rispetto a quanto avevo trovato all’inizio del mio mandato”.

Secondo fonti provenienti da palazzo civico, sembrerebbe che l’impresa abbia già promesso uno sforzo straordinario da mettere in campo in questo finale di stagione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.