Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, al Santa Tecla “Stranieri in Riviera fra Otto e Novecento”: la conversazione di Napolitano

Saverio Napolitano è storico e studioso raffinato e colto, molto noto per gli studi dedicati al Ponente ligure sempre affrontati con lucidità e attenzione interdisciplinare.

Sanremo. Proseguono al Forte di Santa Tecla gli incontri collaterali alla mostra “Sanremo e l’Europa: l’immagine della città tra Otto e Novecento”. Sabato 25 agosto, alle 21.30, Saverio Napolitano terrà una conversazione dal titolo “Stranieri in riviera tra otto e novecento. Modernizzazione, interazione/integrazione, worl history”. Introduce Loretta Marchi.

La conversazione affronta il tema ben noto della presenza straniera in Riviera tra Otto e Novecento non tanto considerandola espressione di moda di quel viaggio praticato all’epoca da ceti aristocratici e alto-borghesi né come fenomeno meramente turistico, quanto cogliendone le incidenze e le implicazioni sul piano delle interrelazioni socio-culturali tra ospiti e società ponentina.

La disamina del cinquantennio 1872-1922 è effettuata utilizzando tre categorie storico-sociologiche: quelle della modernizzazione, dell’interazione/integrazione socio-culturale, del rapporto con la storia mondiale.
Il contenuto della relazione sintetizza tre studi svolti nel periodo 2010-2015 e compresi nei volumi miscellanei “Stranieri nel Ponente ligure. Percorsi e testimonianze tra Ottocento e Novecento” (a cura di A. Guglielmi Manzoni, Atene Ed., Arma di Taggia 2010); “Palme di Liguria. Economia, paesaggio e significato
simbolico nell’estrema Riviera di Ponente (secoli XII-XX)” (a cura di C. Littardi, Carocci, Roma 2015); “Il viaggio in Riviera. Presenze straniere nel Ponente ligure dal XVI al XX secolo” (a cura di A. Carassale, D. Gandolfi, A. Guglielmi Manzoni, Istituto Internazionale di Studi Liguri, Bordighera – Philobiblon Edizioni,
Ventimiglia 2015); “La conferenza della pace di Sanremo del 1920” (a cura del Comune di Sanremo, De Ferrari, Genova 2015).

Saverio Napolitano è storico e studioso raffinato e colto, molto noto per gli studi dedicati al Ponente ligure sempre affrontati con lucidità e attenzione interdisciplinare. E’ direttore del bollettino Villaregia e per anni è stato dirigente scolastico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.