Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, 30enne marocchino rapina giovane e lo minaccia: “Se chiami qualcuno ti ammazzo”. Arrestato

Accompagnato in carcere da agenti della Polizia di Stato

Più informazioni su

Sanremo. “Se chiami qualcuno ti ammazzo”. Sono queste le parole che M.R., marocchino di 30 anni, ha rivolto nei confronti della sua vittima, un sanremese di 27 anni. Il tutto è avvenuto nei pressi del McDonald’s di Sanremo; il rapinatore, coprendosi il volto con una sciarpa, gli ha strappato dal collo una collana d’oro e, dopo averlo minacciato di morte con un coltello nel caso in cui avesse chiesto aiuto, si è allontanato insieme al complice rimasto in disparte.

Il complice è poi tornato sui suoi passi, avvicinando di nuovo il rapinato per intimargli che, se avesse voluto indietro la sua collana, avrebbe dovuto pagare unna somma imprecisata di denaro.  Ma invece di sottostare all’estorsione, il sanremese ha lasciato che il criminale si allontanasse e ha poi chiesto l’intervento della Polizia di Stato che in poco tempo ha identificato il rapinatore, già noto alle forze dell’ordine per reati simili. Sono in corso ulteriori accertamenti volti all’identificazione del complice.

Cristallizzata la dinamica e acquisiti tutti gli elementi, gli investigatori del commissariato di Sanremo hanno interpellato l’autorità giudiziaria che ravvisando gli estremi della rapina e della tentata estorsione, e tenendo conto del curriculum criminale del marocchino, ne ha disposto la misura cautelare in carcere in attesa di giudizio, provvedimento eseguito e notificato ieri dagli agenti della Polizia di Stato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.