Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riva Ligure, concerto di Diego Campagna e Roberto Orengo in Piazza Matteotti foto

Il ricco programma prevederà “La via del Tango – tra Spagna, Italia ed Argentina"

Riva Ligure. L’assessore al turismo e manifestazioni Francesco Benza è lieto di annunciare che questa sera in Piazza Matteotti dalle 21.30 ci sarà un importante concerto di musica classica. Il ricco programma prevederà “La via del Tango – tra Spagna, Italia ed Argentina” vedrà protagonisti il maestro Diego Campagna ed il maestro Roberto Orengo.

Giappone, Cina, Stati Uniti, America Latina, Sudafrica, tante Nazioni toccate dalla melodia del chitarrista Diego Campagna; tutti i continenti hanno apprezzato la sua musica, le note magiche che escono dalla sua chitarra classica. Cittadino onorario di tre città nel mondo, tripla standing ovattino alla Carnegie Hall di New York, visiting professor alla Juilliard School di Manhattan ed al Conservatorio Nazionale Superiore di Pechino, oggi uno dei chitarristi più famosi ed importanti al Mondo.

Nei giorni scorsi, è arrivata l’ultima buona notizia, ovvero l’assegnazione dell’ambito visto O1B, detto anche “Genius Visa”, riservato solamente alle persone con straordinarie abilità. In particolare, il Dipartimento di Stato Americano rilascia questo speciale visto solo alle persone che, nel campo scientifico, artistico, sportivo, o altri, siano in grado di dimostrare un riconoscimento a livello internazionale per i suoi risultati.

Dice il Maestro Campagna: “Ora sono ufficialmente in parte italiano e in parte americano, questo visto apre le porte alla richiesta della Green Card, ossia il visto che consente la residenza permanente, difficilissima da ottenere. Per ora non farò richiesta, perché nel breve periodo non ho intenzione di trasferirmi in America. Per me è un grande onore. A settembre, partirò con un nuovo tour di 3 anni negli Usa, con prima tappa a New York. Ovviamente, nel frattempo continuerò i tour in Cina e in altri paesi. È un altro grande sogno che si realizza. Ancora non riesco a crederci del tutto. Un grazie particolare va alla mia agenzia americana, a tutti gli amici cari ed i colleghi che mi hanno supportato e a tutte le grandi ed importanti istituzioni che mi hanno invitato in giro per gli Stati Uniti d’America”.

Roberto Orengo, si diploma in flauto al Conservatorio “G. Verdi” di Cuneo nel 1993. In seguito studia musica da camera con il M°. Giacinto Caramia. Si aggiudica il secondo posto al Concorso Internazionale di Sesto San Giovanni e ottiene il I° Premio al Concorso di Agropoli (Na) come solista. Dal 1995 studia per due anni alla Scuola di Alto perfezionamento di Saluzzo con il M°. Giuseppe Nova. Nel 1997 frequenta i corsi internazionali dell’I.C.O.N.S. a Novara con il M°. G: Cambursano. Si è perfezionato con i M°. Maxence Larrieu, Jean-Claude Gerard, Andrea Oliva e Francesco Loi. Ha collaborato con l’orchestra di Savona, di Cuneo, l’orchestra sinfonica di Sanremo, l’orchestra della Manhattan School di New York, il teatro Carlo Felice di Genova. Ha al suo attivo oltre 300 concerti come solista e camerista. All’attività esecutiva unisce anche quella organizzativa di stagioni musicali e masterclasses.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.