Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

R24 Young consiglia “Cinema sotto le stelle’’, la rassegna d’autore nella Pigna di Sanremo

In piazza Santa Brigida

Sanremo. Piazza santa Brigida ospita la rassegna “Cinema sotto le stelle’’ da ormai dodici anni con proiezioni gratuite di pellicole dirette da registi noti al grande pubblico.

‘’Noi nasciamo come associazione nel 2007, quindi questa è la dodicesima edizione. I film sono accuratamente scelti, abbastanza impegnativi ma non troppo”, racconta Francesca Rossotti di Pigna Mon Amour.

‘’Mommy’’ di Xavier Dolan ha inaugurato la rassegna il 5 di luglio ma i titoli importanti sono molti altri, subito dopo, il 19 con ‘’Wonder’’ di Stephan Chobsky che racconta la storia del piccolo Auggie Pullman, un bambino americano nato con una deformazione facciale.

I prossimi appuntamenti da non perdere, sono i seguenti: Il 9 agosto ‘’Il venditore di medicine’’ di Antonio Morabito. Bruno, il protagonista è un informatore medico per un’importante azienda farmaceutica. Segue inoltre un gruppo di medici che, in cambio di viaggi, regali o soldi, sono disposti a prescrivere i suoi farmaci ai propri pazienti. In un difficile momento di tagli al personale, cerca di allargare il proprio giro. I suoi nervi sembrano cedere e le insistenze della moglie per avere un figlio hanno bisogno di una soluzione. Pur di tenersi stretto il lavoro, in un momento di grande instabilità sociale, si dimostrerà capace di tutto.

Il 16 agosto ‘’ La bella gente’’ di Ivan de Matteo. Susanna, protagonista del film, vicino a casa scorge sul ciglio della strada una giovane prostituta seduta su una seggiolina. L’immagine la colpisce al punto da non riuscire a togliersela dalla testa, così un giorno convince il marito a rapire la spaventatissima ragazza ucraina e a portarla a vivere con loro. Ma se come al solito le intenzioni sono buone, gli esiti lo sono assai meno e la scelta dell’accoglienza finirà per portare a galla tutte le ipocrisie, i pregiudizi e le paure che questa bella gente nemmeno sospettava di avere.

Il 23 agosto ‘’My generation’’ di Micheal Caine. Un’immersione nello spirito rivoluzionario e libertario della Londra degli anni Sessanta. Momento unico e seminale non solo in campo musicale, ma soprattutto per l’apertura a istanze democratiche, pacifiste, egualitarie.

Il 30 agosto è la volta di ‘’Ferdinand’’. Ferdinand è un magnifico toro che adora i fiori e odia combattere. E’ fuggito ed è stato accolto da Nina, una bambina il cui padre alleva fiori: è il paradiso per Ferdinand, ma quando diventerà adulto un equivoco lo riporterà sulla strada della competizione. Un film d’animazione per i bambini.

Il 6 settembre ‘’Tre manifesti ad Ebbing, Missouri’’ di M.Mcdonagh Mildred Hayes madre di Angela una ragazzina violentata e uccisa nella provincia profonda del Missouri. La madre della ragazza ha deciso di sollecitare la polizia locale a indagare sul delitto e a consegnarle il colpevole. Dando fondo ai risparmi, commissiona tre manifesti con tre messaggi precisi diretti a Bill Willoughby, i quali provocheranno reazioni disparate ‘riaprendo’ il caso. L’appuntamento fino ai primi di settembre è in Piazza santa Brigida.

‘’Abbiamo sempre un pubblico affezionato, non abbiamo un platea molto capiente, i posti sono circa 100. I giovani sono in aumento crescente rispetto a quando abbiamo iniziato’’.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.