Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Isolabona, il Camping delle Rose apre le sue piscine a tutti fotogallery

Le piscine per adulti e bambini sono aperte dalle 10 alle 19

Più informazioni su

Isolabona. Tra i colori ed i profumi della Val Nervia, a due passi dal borgo medievale di Isolabona, il Camping delle Rose offre piazzole spaziose, ombreggiate, ripartite su ampi terrazzamenti naturali dotati di piscine per adulti e bambini, a cui possono accedere tutti. Perciò anche coloro che non soggiornano al camping potranno usufruire delle incantevoli piscine, attorniate da ampio solario, dalle 10 alle 19, pagando un ingresso di 7 euro (nel prezzo è compreso anche la sdraio), 5 euro per i bambini al di sotto dei sei anni o 10 euro per chi preferisse anche un lettino nel palmeto solarium.

Oltre alla piscina la struttura offre un parco giochi, ping pong, servizi con docce calde gratuite, bar, reception aperta 24h, servizio WIFI gratuito nell’ampia terrazza del bar, negozio di alimentari, pizzeria con forno a legna, servizio di animazione in alta stagione (luglio – agosto), e la possibilità di affittare su prenotazione appartamenti e mobile homes per trascorrere una piacevole e rilassante vacanza.

Il campeggio, piccolo e a gestione familiare, è completamente immerso nel verde, fra mimose, eucaliptus, castagni e pini. E’ situato a 5 km dal borgo medioevale di Dolceacqua, a 12 km dal mare, a 32 km da Monaco-Montecarlo e a 6 km da Pigna, famosa per le antiche terme con acque sulfuree.

La storia del Camping delle Rose inizia nel lontano 1969 quando Flora, ereditate dal nonno Peitavino Fortunato le terre dei Prati di Goutè, che prendono il nome dalla loro unicità di essere una zona pianeggiante in una vallata, aiutata dal marito Pinuccio, decide che questo posto è l’ideale per far sorgere un campeggio, in quanto la località è circondata da una vegetazione mediterranea rigogliosa e intatta, caratteristica mantenuta anche ai giorni nostri.

In un luogo in cui si incontrano l’aria montana con l’aria marina il nonno Fortunato, naturalista e precursore di moderne teorie legate ai benefici derivanti da contatti con la natura, scelse precedentemente proprio questa località per dar vita a una colonia per bambini che potevano così godere di aria salubre e di buon cibo. Successivamente venne messa in atto l’iniziativa di Flora e Pinuccio che è singolare e visionaria, visto che si basava ancora su alcuni capisaldi odierni: la buona cucina territoriale, lo spazio bar, i servizi, la socialità, la musica, discreta e rilassante e il naturalismo vitale.

Le due piscine sorte in un secondo momento, nel 1975, per intrattenere e far divertire i clienti, sono tutt’oggi il fiore all’occhiello del campeggio. In queste campagne tipicamente liguri la coppia presto incomincia la nuova attività che vede Flora impegnata nella cucina del ristorante-pizzeria a preparare ottimi piatti e Pinuccio a curare il campeggio, ad occuparsi del bar e a preparare appetitose pizze cotte nel forno a legna.

Oggi il campeggio è gestito da Lorena, figlia di Flora e Pinuccio, dal marito Mauro, che ha ereditato la bravura di Pinuccio a preparare le pizze ed ad allietare i clienti con serate musicali, e dai figli Lorenzo e Riccardo.

Nel 2017 è stata ampliata in modo significativo la zona relax. La costruzione di un ammaliante solarium ne è un esempio insieme alle nuove strutture residenziali. Rispetto per l’ambiente, impatto azzerato, totale riadattabilità. E’ così che sono riusciti a conservare, nonostante le continue migliorie apportate alla struttura, ancora quei valori di naturalezza e semplicità di una volta, che rendono unico nella zona il Camping delle Rose.

Camping delle Rose
Via Provinciale – 18035 Isolabona (IM)
Tel. +39 0184 208 130
P.IVA: IT00785090085
www.campingdellerose.eu
info@campingdellerose.eu

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.