Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, tenta il colpo in profumeria: arrestato dalla polizia

Per non essere arrestata, la complice ha dichiarato di essere incinta: ma è stata presto smascherata

Più informazioni su

Imperia. Aveva preso due costosi profumi da donna e era uscito senza pagarli. Un cittadino peruviano di 42 anni, irregolare in Italia, è stato arrestato dalla polizia e condannato a 8 mesi di reclusione e divieto di dimora nella provincia di Imperia per aver tentato, sabato scorso, di rubare i profumi al negozio Limoni.

La proprietaria della profumeria, insospettita dall’uomo che aveva già visto aggirarsi nel negozio insieme ad una donna, sua complice, gli ha chiesto di aprire la borsa che aveva con sé. All’interno c’erano i due costosi profumi, prelevati dagli espositori del negozio. La borsa nella quale erano occultati, si scoprirà successivamente, conteneva un doppio fondo che inibiva il funzionamento delle placche anti taccheggio.

L’uomo e la sua complice, ormai scoperti, sono scappati, ma sono stati inseguiti dalle pattuglie della Polizia di Stato allertate dalla proprietaria. La descrizione dei due ladri, ha consentito agli agenti di individuare i due rei poco distanti dalla profumeria. Accompagnati in Questura per gli atti di rito, l’autore materiale del fatto è stato tratto in arresto per tentato furto aggravato, mentre la donna, avendo dichiarato di essere incinta, è stata accompagnata in ospedale, dove i medici non hanno riscontrato alcuna gravidanza e, pertanto, oltre che alla denuncia per concorso nel furto, è stata anche denunciata per false attestazioni a pubblico ufficiale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.