Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, serata di musica e parole alla Marina di Porto Maurizio foto

Venerdì 10 agosto verranno realizzate due postazioni per cinque progetti di musica d'autore per una serata di ottima musica

Imperia. L’associazione culturale Imperia Musicale, in collaborazione con Civ Borgo Marina, presenta una serata di musica e parole affacciate sulla Marina di Porto Maurizio: due postazioni per cinque progetti musicali di qualità che porteranno buone note una sera d’estate, in coda all’entusiasmo respiratosi durante la quarta edizione dell’ Imperia Unplugged Festival.

Gli artisti ospiti dell’evento, provenienti dal ponente e dal levante ligure, saranno Margherita Zanin, Joe Garibaldi, Zazza, Ghiro e Beppe Trabona: le loro canzoni faranno da contorno alle luci della Marina di Porto, per una serata all’insegna della qualità e della buona musica. I palchi saranno posizionati uno di fronte alla Scuola Vela e l’altro di fronte alla Ribotta.

Appuntamento, gratuito, dalle ore 21 circa alla Marina di Porto Maurizio. Il motto della serata? Seguite le note e troverete i palchi!

Venerdì 10 agosto 2018, Marina di Porto Maurizio, Imperia, ingresso gratuito alle 21

Beppe Trabona

https://www.facebook.com/beppetrabonamusic/

Beppe Trabona nasce ad Albenga in provincia di Savona, dove vive tuttora. Ascolta musica sin dalla primissima infanzia grazie alla passione tramandata dal padre e inizia a suonare quasi per gioco all’età di tredici anni, dopo aver ricevuto in regalo una chitarra dal prozio.Il battesimo del palco avviene a diciassette anni, quando un compagno di scuola gli chiede di sostituirlo per un live. Dopo quella sera si susseguono gli ingaggi nei locali della riviera per molti anni.
Il background musicale di Trabona è variegato e attinge da generi diversi spaziando fra più stili, ma prestando particolare attenzione alla musica melodica sia classica che contemporanea.
Dopo un lungo periodo di attività musicale con oltre mille esibizioni come musicista e cantante, Beppe Trabona ha dedicato gli ultimi anni all’arrangiamento delle sue canzoni e alla scrittura di nuove. Con la collaborazione di numerosi e prestigiosi musicisti, ad aprile del 2016 inizia le registrazioni in studio di “È TEMPO”, ultimate a maggio del 2017. Un ambizioso progetto discografico di cui ha curato la produzione e gli arrangiamenti.

Margherita Zanin

https://www.facebook.com/pg/margheritazaninsinger/

Margherita Zanin è nata a Savona nel ’93 e dopo aver ascoltato in ambiente familiare da piccola, il blues dei primi anni ’40, il folk country acustico di Gillian Welch, la musica americana woodstockiana ed il rock delle band inglesi dei primi anni ’70. A 17 anni ha iniziato a studiare musica con Mauro Castellano pianista classico ed insegnante di conservatorio. Da giovanissima, ha avuto la possibilità di maturare esperienza nei live attraverso numerose serate in Italia e all’estero, accompagnata da diversi musicisti anche di fama internazionale quali Pippo Matino, Gigi Cifarelli, Stefano di Battista, Jorge Bezerra e di partecipare e numerosi festival musicali in Liguria. Dopo l’esperienza di Amici nel 2013 (ha superato tutti gli otto provini tranne l’ultimo) Margherita fa lunghe permanenze a Londra ed è proprio a metà strada tra l’Inghilterra e l’Italia che comincia a pensare al suo primo album. Nel 2015 incontra Roberto Costa, bassista storico di Lucio Dalla, già produttore dello stesso Dalla, Carboni, Ron, Gli Stadio, e insieme decidono che sarà il produttore del suo disco: 8 brani, due in italiano e sei in inglese. Pubblicato da Platform Music, neonata etichetta indipendente milanese, nasce così ZANIN, disponibile nei Digital Store.

Joe Garibaldi

https://www.facebook.com/pg/JoeGaribaldiOfficial

Nel 2007 partecipa al concorso “festival degli interpreti” arrivando in semi-finale nazionale. Nel 2007 vince il primo premio al concorso “una voce per l estate di Sanremo” con il brano inedito “I still believe in dream”. Nel 2007 entra a far parte del coro del programma “50 Canzonissime” in onda su Rai 1. Nel 2008 fonda i “Feedback”, una Original Band, dove si suonano principalmente brani da lui composti. Nel 2008 Partecipa al concorso “Sanremo Rock” arrivando in finale nazionale. Nel 2008 con i “Feedback”, partecipa al “Tour Music Fest” arrivando in semifinale nazionale. Nel 2009 partecipa al “Pop Rock Contest” arrivando alle semifinali nazionali; e al “Tour Music Fest”, per quest’ultimo si dovranno ancora disputare le semifinali. Nel 2013 viene selezionato dalla casa discografica ”Riserva Sonora” per Sanremo Giovani in Italia. Nel 2014 artecipa al FIM – Fiera Internazione della Musica in Italia con il suo progetto da solista.

Zazza

https://www.facebook.com/GennaroZazzaEsposito/

Gennaro Esposito in “arte” Zazza classe 1978, cantautore. Premio della critica e della Siae presso il prestigioso Bella Festival 2006. Dopo tanti anni di gavetta e live nei club di quasi tutta Italia ha partecipato a vari importanti festival, premi e rassegne come quello del Mediterraneo, le regionali Arezzo Wave, Emergenza Rock, vince il Sunset Festival Music, secondo al 11 music contest di Roma e così via per anni. Ha aperto i concerti di Gino Paoli, Eugenio Finardi, Le Orme, Sergio Alemanno. Ha suonato Live a Radio Popolare Milano con Zibba portando all’attenzione nazionale, la rassegna di musica inedita che organizza a Genova dal 2008, Zerocover. Tre i lavori in studio: “Così”, “L’eredità” e la “Zazza Card”, un album su chiavetta, al passo con i tempi.

Ghiro

https://www.facebook.com/LucaSCantautore/

Il giorno del mio dodicesimo compleanno i miei genitori hanno tirato fuori da sotto il loro letto una chitarra, ho provato a farmela piacere, ma non è andata molto bene. L’anno dopo l’ho ripresa e da allora la chitarra mi si è attaccata all’anima, tanto da non riuscire più a immaginarmi senza.
Nell’ottobre 2014, con il nome “Luca Esse”, ho pubblicato il mio primo disco dal titolo “Il Viandante, il Cantore e la Rosa”, un disco di 10 tracce di stampo tendenzialmente folk/cantautorale, eseguito in collaborazione con il fisarmonicista Gianni Martini.

A cavallo tra il 2015 e il 2016 è inziata l’avventura di “Geco&Ghiro” (da qui il mio soprannome “Ghiro”) con l’amico e chitarrista classico Leandro Beikes. Insieme abbiamo anche fatto una delle esperienze più strane che un musicista possa avere, suonando per i detenuti e le detenute della casa circondariale di Pontedecimo (Festa della musica, 21 giugno 2016). Come “Geco&Ghiro” abbiamo rilasciato un Ep omonimo.
Negli ultimi anni ho scritto ed eseguito canzoni solamente arpeggiando la mia chitarra e cantando le mie parole.

Un-porto-di-note

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.