Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, il “Silent WiFi Concert” di Andrea Vizzini apre il palinsesto delle Vele d’Epoca

Una suggestiva e intima esperienza multisensoriale, un concerto eseguito nel silenzio della notte su un pianoforte silenzioso

Imperia. Notturni, ninne nanne, sonetti e olii su tela per il Silent Wifi Concert™ che il pianista siciliano d’origini e milanese d’adozione Andrea Vizzini porta il 5 settembre alle 21:30 sul molo di Porto Maurizio a Imperia in occasione del raduno nazionale di Vele d’Epoca in programma dal 5 al 9 settembre: una suggestiva e intima esperienza multisensoriale, un concerto eseguito nel silenzio della notte su un pianoforte silenzioso (un meraviglioso pianoforte a coda Yamaha dotato dell’innovativa tecnologia Silent) e udibile tramite cuffie wifi Silentsystem dal pubblico, libero di vagare entro un raggio di 500 metri, ciascuno nel suo microcosmo uditivo.

Musica e poesia con l’attore Antonio Gargiulo sullo stesso palcoscenico ideale porteranno per mano gli ascoltatori d’innanzi alle cristalline acque del Mar Ligure e circondati dalle Vele d’epoca più belle e imponenti d’Italia, mostrando loro come la notte e le sue suggestioni abbiano mosso i sentimenti di artisti d’ogni tempo. Interamente ispirato alla notte anche il repertorio: un bouquet di notturni, chiari di luna, sonetti ed olii su tela, odi e preghiere da portare con sé vagando avvolti da visioni oniriche.

E’ del 2015 la prima edizione assoluta del Silent Wifi Concert™, evento ideato da Vizzini e realizzato da PianoLink, Yamaha e Silent System, che registra puntualmente sold out già in fase di prevendita e raggiunge in poco tempo alcuni dei luoghi più suggestivi al mondo a partire dal Tempio della Concordia presso la Valle dei Templi di Agrigento fino alla terrazza più alta d’Europa, la stazione alpina di Punta Helbronner a quota 3.500 metri sulla vetta del Monte Bianco passando per il Vittoriale degli italiani, Piazza dei Cavalieri a Pisa, il Castello Sforzesco, l’Arco della Pace a Milano, coinvolgendo finora oltre 10.000 spettatori.

Complice di questo risultato la magia delle stelle, scenari mozzafiato unici al mondo e il movimento stesso
del pubblico con le sue scenografiche cuffie luminescenti blu, che il pianista ama definire piccole scie luminose che rincorrono il buio, ad incorniciare un concerto davvero fuori dal comune. Andrea Vizzini debutta a 13 anni presso il Mozarteum di Salisburgo, tiene concerti in numerose città italiane e straniere e prestigiose sale come l’Ambasciata Polacca a Roma, la Leopold Saal di Salisburgo, il Palazzo della Provincia di Reggio Calabria, la Sala Verdi, Palazzina Liberty, Piccolo Teatro di Milano, l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Ha suonato per Radio Rai in diretta nazionale, menzionato da testate giornalistiche del calibro di La Repubblica, Corriere della Sera, Il Post, Radio RAI, Rai 3, Sky Tg24 per le sue iniziative musicali mosse da innovazione ed originalità, non ultima l’innovativa applicazione “PianoLink” per smartphone, rivolta agli studenti e appassionati di pianoforte, arena virtuale di nuovi collegamenti. É fondatore e presidente dell’Associazione Musicale PianoLink, Direttore Artistico del “MiAmOr Music Festival” di Milano, festival internazionale dedicato ai musicisti per passione e per professione nonché fondatore della PianoLink Philharmonic Orchestra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.