Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fognini spazzato via dagli Us Open dall’australiano Millman

Perde in quattro set e abbandona il sogno di migliorare la sua classifica e di sfidare Federer

Taggia. Grossa delusione per l’eliminazione di Fabio Fognini agli Us Open in corso di svolgimento a Flushing Meadow nei dintorni di New York.

Il nostro tennista n.1 ha perso in quattro set contro l’australiano John Millman con il punteggio di 6/1 4/6 6/4 6/1 al termine di un brutto match durato 2 ore e 35′. Dopo aver alzato il suo livello e ottenuto grossi risultati nella prima parte dell’estate, Fognini è andato in calando già dal Master 1000 di Toronto, poi si è fermato per preparare al meglio l’ultimo dei quattro Slam ma evidentemente non è riuscito a ricaricare le batterie ed è stato fatto fuori da un giocatore di buon livello – Millman è n.55 Atp – ma certo non alla sua altezza.

Come detto, quella di ‘Fogna’ è stata una brutta partita piena di tanti errori non forzati e scarsa concentrazione peggiorata da qualche guaio fisico che ha richiesto anche il medical time-out. Peccato, perchè in sede di sorteggio a Fabio si era presentata una buona opportunità per superare tre turni, e giocare anche nella seconda settimana di torneo dove avrebbe potuto incrociare il mito del tennis Roger Federer. Sogno svanito malamente in un caldo pomeriggio americano davanti agli occhi di Flavia Pennetta che aveva deciso di seguirlo in questo appuntamento, il più importante di fine anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.