Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Parigi a Roma per una buona causa, gli undici temerari de “La Diagonale” fanno tappa a Sanremo

Attraverseranno la Città dei fiori nel primo pomeriggio. Dalle 11 alle 15 sarà allestito un punto ritrovo a piazzale Dapporto dove si potranno fare donazioni per aiutare Sara Lucà

Più informazioni su

Sanremo. “La Diagonale” fa tappa nella Città dei fiori. Dopo essere partiti lo scorso 24 agosto dai giardini della Torre Eiffel a Parigi, gli undici runners della staffetta di 1700 km organizzata dagli imperiesi Antonio Materazzi e Armando Cosentino nel primo pomeriggio di oggi attraverseranno Sanremo per continuare poi la loro temeraria avventura alla volta di Roma, dove l’arrivo è previsto sabato 1° settembre.

Materazzi e Cosentino insieme alla loro squadra composta da Francesca Cavaliere, Silvia Petrucci, Christian Bragagnolo, Elisa Riciputo, Luca Bruna, Marco Baldassarre, Pierpaolo Ciambella e Gianfrando Adami, hanno raggiunto ieri il confine con le Alpi lungo un percorso che dalla capitale francese li ha vista passare per Ginevra e, salendo fino a 2700 mt di quota, al Moncenisio.

Dopo il pit stop sanremese, la corsa podistica proseguirà per Loano (arrivo questa sera intorno alle 20:47); Savona (00:00); Arenzano (30 agosto alle 00:03); Genova (alle 06:30); La Spezia (alle 16:40); Marina di Pisa (31 agosto alle 2:42); Civitavecchia (1° settembre alle 8:00), terminando al Colosseo  (ore alle 18).

Non una gara, classifiche e premiazioni sono state bandite, ma una staffetta in cui gli undici corridori dilettanti si stanno cimentando giorno e notte, 24 ore su 24, uno alla volta. Lungo la tratta, al team ufficiale si stanno unendo runners provenienti da ogni parte d’Italia così da coprire eventuali chilometri mancanti all’arrivo. Tutti insieme anche per una buona causa.

In occasione de “La Diagonale” è stata infatti aperta una raccolta fondi per sostenere le cure mediche di Sara Luca: 29enne di Taggia colpita da aneurisma cerebrale nell’aprile 2017, il cui nome è stato anche inciso in lettere d’argento sul testimone.

Ad oggi la cifra raccolta dalle iscrizioni e che sarà devoluta al fondo “La Diagonale corre per Sara” ha superato i 4mila euro. Ma gli organizzatori stimano che potrà salire ancora grazie alle donazioni che si potranno fare tra le 11 e le 15 di oggi presso un camper dell’evento sportivo che si troverà in zona piazzale Carlo Dapporto (ex stazione dei treni, ciclabile).

Nella foto in apertura di articolo, Fabrizio Loffredo e Sveva Assembri che da Breil cominciano la loro corsa verso il mare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.