Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, valzer di poltrone a Palazzo Garnier: la giunta Ingenito modifica l’organigramma comunale foto

I nomi di chi verrà trasferito in altri uffici

Bordighera. Cambia l’organigramma comunale della “Città delle Palme”. A deciderlo, per andare incontro alle prescrizioni dell’autorità nazionale anticorruzione (Anac) e per migliorare le prestazioni degli uffici, è stata la giunta Ingenito che ha deliberato la modifica dell’organigramma.

comune bordighera

A spiegare nei dettagli in cosa consisteranno i cambiamenti, è stato stamane il sindaco Vittorio Ingenito: “Verrà istituita una nuova area nel settore amministrativo che si occuperà di commercio e demanio marittimo”. Quest’ultima voce, della quale attualmente si occupa la polizia municipale, verrà dunque accorpata all’ufficio commercio al quale, ha aggiunto Ingenito, “verrà destinata una figura professionale, che deriva dall’area legale e che avrà il compito di coadiuvarsi con il dottor Caria e che si occuperà esclusivamente del demanio”.

Nuova area anche per quanto riguarda il settore manutenzioni e servizio idrico-integrato. “Questo per due motivi”, ha detto il sindaco, “Innanzitutto perché, non sappiamo ancora quando, ma la gestione del servizio idrico-integrato in futuro potrebbe confluire in Rivieracqua.  In secondo luogo, per una maggiore prontezza negli interventi, visto che i due servizi avranno un’unica regia”.

Verrà istituito, inoltre, un nuovo ufficio autonomo che coordinerà da una parte il settore “ambiente e igiene urbana” e dall’altro il porto, con lo scorporamento dell’ufficio lavori pubblici. “Ci siamo resi conto che controllo, verifica e interventi che devono essere fatti sull’appalto della gestione rifiuti”, ha spiegato Ingenito, “Sono spesso condivisi da diversi uffici e questo spesso complica le difficoltà di intervento. Creando invece un unico ufficio, ci si dovrà confrontare solo con questo”. 

“In linea di massima”, ha concluso Vittorio Ingenito, “I dipendenti con i quali abbiamo parlato hanno apprezzato questo cambiamento, che considerano un miglioramento delle proprie condizioni lavorative”.
Alcuni nomi: cambieranno ufficio il dottor Alberto Laura, che si occuperà di Demanio; il geometra Davide Manlio, che andrà all’ufficio idrico integrato e il geometra Luciano Etienne che dopo 25 anni lascerà il porto per spostarsi in un altro settore.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.