Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, Ramoino (gruppo misto): “Possiamo attraversare serenamente il ponte sul torrente Borghetto?” foto

"Nello specifico si notavano distacchi nel cemento esterno, con scopertura di parti del ferro di armatura, particolarmente esposte all'usura perché in corrispondenza del mare"

Più informazioni su

Bordighera. Giovanni Ramoino (gruppo misto – Bordighera) scrive quanto segue:

“In questi giorni è inevitabile osservare con particolare interesse i ponti di casa propria. Nel nostro territorio mi occupai personalmente di dar voce ai molti turisti e residenti che, ad inizio 2017, guardavano con preoccupazione il degrado che stava subendo il ponte sul torrente Borghetto, in corrispondenza del Lungomare bordigotto: nello specifico si notavano distacchi nel cemento esterno, con scopertura di parti del ferro di armatura, particolarmente esposte all’usura perché in corrispondenza del mare.

La precedente amministrazione, dopo aver dichiarato sui media che non si trattava di lavori urgenti, decide di ripristinare le parti usurate del ponte e delle infrastrutture adiacenti (in primis l’area del depuratore), ma nel corso dei lavori si distacca l’intero soffitto del sottoponte (oltre 6.000 € per il solo smaltimento del materiale).

Si decide quindi di finanziare i lavori di progettazione e adeguamento del ponte: oltre 100.000€ di appalto: Intervento urgente per il risanamento del ponte sul lungomare in corrispondenza del Rio Borghetto.
“Il fine che si intende perseguire è quello di riqualificare ed arrestare il progressivo degrado della struttura del Ponte sul Lungomare in corrispondenza del Rio Borghetto”. ( cit. da determina S.T Comune di Bordighera)

“Progressivo degrado della struttura del ponte” che nella delibera di assegnazione dei lavori alla ditta CLS di Dolceacqua, diventa: “Atteso che sussiste l’urgenza di provvedere all’esecuzione delle lavorazioni di cui al progetto di che trattasi al fine di eliminare il rischio connesso allo stato di usura in cui versa il manto stradale nelle strade oggetto di intervento”.

Ho presentato un’interrogazione all’amministrazione comunale per conoscere cosa si intende, nel nostro caso, con l’espressione “progressivo degrado”, se possiamo attraversare serenamente quel ponte, e perché un’urgenza per progressivo degrado del ponte, diventa un problema di manto stradale usurato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.