Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amianto abbandonato nel bosco a Bajardo, scaduti i termini per la rimozione la catasta rimane ancora lì foto

Sono una quindicina di pannelli di eternit accatastati in via Taggiasco

Più informazioni su

Bajardo. Cattive notizie per turisti, residenti e più in generale per chi ama la natura, i boschi, la montagna e i suoi sentieri. La catasta di eternit abbandonata in via Taggiasco (praticamente dentro il bosco) non è ancora stata rimossa, come testimoniano le foto scattate oggi da un nostro lettore.

Il Comune, tramite un’ordinanza firmata dal sindaco Francesco Laura il 5 giugno scorso, ne aveva imposto la rimozione, a carico della sua proprietaria, una donna residente a Sanremo, che aveva a disposizione 30 giorni di tempo per rimuoverlo. Altrimenti avrebbe dovuto provvedere il Comune, che poi si sarebbe dovuto rivalere economicamente e legalmente (denuncia) sull’interessata.

Ma la parte in causa si è opposta all’ordinanza, i tempi si sono ulteriormente allungati e quell’amianto giace oramai lì da circa un decennio, secondo quanto aveva testimoniato il dicembre scorso un escursionista al nostro giornale: tra case e bosco si trova una catasta di una quindicina di pannelli di eternit. Sembra che il materiale in questione sia quel che rimane dello smantellamento di alcune baracche di una campagna nelle vicinanze.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.