Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alpinismo, Stefano Sciandra al 44° 4000 in carriera foto

"Sono soddisfatto della risposta fisica e mentale in un periodo complicato che incide sulla preparazione e la concentrazione"

Chamonix-Mont Blanc. Importante passo in avanti per Stefano Sciandra l’alpinista imperiese/crissolese,

Socio del prestigioso Club 4000, riservato agli alpinisti che abbiano scalato almeno 30 degli 82 4000 delle Alpi riconosciuti dall’UIAA (Unione Internazionale delle Associazioni Alpinistiche) che nella giornata di sabato 11 agosto ha scalato, assieme all’inseparabile Marco Barmasse, il forte alpinista valdostano, il Mont Maudit (4468 m) nel Massiccio del Monte Bianco.

Per Sciandra si tratta del 44esimo 4000 in carriera. «Questo secondo 4000 stagionale – commenta Sciandra da Chamonix-Mont Blanc – mi consente di giudicare positivamente quest’annata 2018 condizionata da avversità meteo e da molti problemi familiari.

La salita al Maudit l’abbiamo fatta in giornata, partendo con la prima funivia per l’Aiguille du Midi alle 6.30.

Sono soddisfatto della risposta fisica e mentale in un periodo complicato che incide sulla preparazione e la concentrazione. Nell’ultima decade di agosto potrebbe esserci spazio per tentare di incrementare i 4000 stagionali e avvicinare quota 50, mio prossimo step.

Con Marco Barmasse valuteremo un ventaglio di 4000 in base alle condizioni e all’evolversi della situazione meteorologica che va sempre tenuta in grande considerazione. Colgo ancora una volta l’occasione – conclude Sciandra – per ringraziare il mio staff, guidato da Paola Frugone, e che comprende Eric Dall’Olio e il suo Team Leafspectre.com, Edoardo Agnese e il mio preparatore atletico Sandro Favero, figure che mi hanno sostenuto in questo complicato 2018».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.