Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Yellow” ferma la sua rotta ad Imperia per farsi raccontare le Vele d’Epoca

Salpati da Genova venerdì 6 luglio, dopo una tappa a Savona, Yellow si è fermata ieri ad Imperia dove, grazie alla collaborazione e disponibilità di Go Imperia, ha attraccato nel porto di Porto Maurizio

Più informazioni su

Imperia.  Yellow è lo Ziggurat 916 di Vela Condivisa, associazione sportiva dilettantistica che attraverso veleggiate e momenti di condivisione rende la vela accessibile a tutti. A bordo di questa barca a vela, tutta gialla, il progetto ZPNET unisce simbolicamente e concretamente i Festival di Zones Portuaires Genova e Zones Portuaires Marseille con un trasferimento via mare da un porto all’altro.

L’équipe di Zones Portuaires conduce, infatti, il festival di porto in porto, facendo scalo lungo la Riviera Ligure, la Costa Azzurra e il Var, incontrando il pubblico delle diverse città toccate dalla navigazione e tessendo la trama di una “zone portuaire” transfrontaliera.

Salpati da Genova venerdì 6 luglio, dopo una tappa a Savona, Yellow si è fermata ieri ad Imperia dove, grazie alla collaborazione e disponibilità di Go Imperia, ha attraccato nel porto di Porto Maurizio per farsi raccontare le prossime Vele d’Epoca di Imperia, in programma dal 5 al 9 settembre in Calata Anselmi.

Ad attendere la barca ed il suo equipaggio il Vice Presidente di Assonautica Marco Savini il quale, una volta salito a bordo, ha raccontato all’équipe la storia e l’importanza del raduno per la città di Imperia e si è lasciato sfuggire qualche anticipazione sulla prossima edizione.

Edizione che a mare vedrà la gestione della regata, anche quest’anno, da parte di Yacht Club Imperia e che in banchina e in tutto Borgo Marina avrà un calendario fitto di attività e appuntamenti per equipaggi, turisti e cittadini.

Come in ogni porto toccato dall’iniziativa, l’equipaggio di Zones Portuaires ha raccolto una testimonianza video che verrà pubblicata su www.zonesportuaires-genova.net e che farà parte di una presentazione, all’arrivo a Marsiglia, in cui verranno raccontate le tappe del viaggio.

A ricordo di questo momento e come simbolo per la mostra temporanea che verrà allestita in occasione di Zone Portuaires 2018, il Vice Presidente Savini ha donato il crest del Raduno al capitano di Yellow con l’augurio di rivedersi presto, magari proprio alle Vele d’Epoca di Imperia a settembre

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.