Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vertice in Prefettura su Riviera Trasporti, Biancheri apre alla variante urbanistica di San Martino

Il Sindaco ha però precisato che non saranno concessi per il deposito dei mezzi cambi di destinazione ad uso commerciale

Imperia. Vertice in Prefettura tra i sindacati e i dirigenti della Riviera Trasporti e la proprietà, Comune di Sanremo e Provincia di Imperia.

All’incontro di oggi i rappresentanti dei lavoratori hanno chiesto, davanti al prefetto Silvana Tizzano, la seconda ‘procedura di raffreddamento’, fase precedente alla proclamazione dello sciopero.

“Abbiamo iniziato, nel rispetto del diritto di sciopero, lo stato di agitazione relativamente agli equilibri economici e finanziari dell’azienda”, spiega Giampiero Garibaldi (Cgil).

“RT vive gravata da enormi debiti, nonostante la gestione industriale sia in leggero attivo”.

“Salvare l’azienda dall’ipotesi concordato preventivo in continuità è l’obiettivo – continua Garibaldi – perché a rischio ci sono le retribuzioni dei dipendenti che potrebbero altrimenti subire tagli importanti”.

Il presidente della società pubblica Riccardo Giordano aveva prospettato più volte come la salvezza dell’azienda passasse dalla valorizzazione dei depositi di Sanremo e Ventimiglia.

A questo proposito è arrivata la parziale apertura del sindaco della Città dei Fiori Alberto Biancheri, il quale ha comunicato ufficialmente la disponibilità della sua Amministrazione a concedere la variante urbanistica per l’immobile di San Martino, a patto che siano esclusi cambi di destinazione ad uso commerciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.