Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, si è concluso con una grande festa l’Educamp City foto

Organizzato per la prima volta nella città di confine per volontà del delegato Coni di Imperia Alessandro Zunino e con il patrocinio del comune

Ventimiglia. E’ appena terminato l’Educamp City, organizzato per la prima volta nella città di confine per volontà del Delegato Coni di Imperia Alessandro Zunino e con il patrocinio del comune di Ventimiglia.

L’Educamp è un progetto nazionale del Coni finalizzato alla promozione della pratica sportiva, incoraggiando i ragazzi alla partecipazione attiva allo sport vissuto come esperienza di condivisione e fair play. L’organizzazione dell’Educamp City di Ventimiglia è stata affidata dal Coni Point di Imperia a Manuela Pievi della a.s.d.Polis. V.T.S che ha coordinato le attività e lo staff di educatori. I due turni settimanali, organizzati dal 18 al 22 giugno e dal 25 al 29 giugno, hanno riscosso una grande partecipazione e, in entrambi i moduli, hanno avuto il culmine con la festa finale.

Durante le due settimane i giovani partecipanti hanno potuto cimentarsi in tantissime discipline sportive. Lo Judo Club Ventimiglia ha aderito con entusiasmo all’iniziativa mettendo a disposizione dell’Educamp e di tutti i giovani partecipanti l’esperienza e la professionalità dei suoi istruttori (Rocco, Antonella e Katya Iannucci e Maruska Iamundo) che hanno presentato ai ragazzi una dimensione ludica, dinamica e divertente dello Judo.

Lo Judo Club Ventimiglia, vista l’importanza dell’iniziativa in linea con i valori sociali, sportivi ed educativi promossi dall’Associazione, ha messo a disposizione gratuitamente la propria struttura e l’opera dei propri tecnici. Alla giornata conclusiva del primo turno settimanale, svoltasi il 22 giugno presso il Campo Morel di Ventimiglia, lo Judo Club Ventimiglia ha partecipato con una rappresentanza dei propri tecnici, inoltre la nostra Katya Iannucci, psicologa dello sport e mental Coach, in veste di collaboratrice Coni Imperia e Coni Liguria, ha presentato il suo progetto “Sportitudine”®.

I ragazzi sono stati premiati dalla nostra judoka Maruska Iamundo, atleta della Nazionale Italiana e da Saverio Di Bari, campione di handbike, i quali hanno giocato con i ragazzi, consegnato i diplomi e raccontato la loro esperienza personale. Un grande stimolo e un bell’esempio da seguire per tutti i presenti. Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte anche il Delegato Coni di Imperia Alessandro Zunino e il presidente del Consiglio Comunale di Ventimiglia Domenico De Leo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.