Ventimiglia, confine militarizzato per la manifestazione contro le frontiere foto

Il traffico veicolare viene deviato verso Ponte San Luigi

Ventimiglia. E’ il pomeriggio del “border crossing“, il tentativo simbolico di oltrepassare il confine organizzato dai movimenti che si battono per l’apertura delle frontiere e il libero passaggio dei migranti in Europa.

riviera24-manifestazione frontiera no border

Verso le 14 è partito il corteo davanti alla frontiera bassa di Ponte San Ludovico, per l’occasione militarizzata dalla polizia francese che ha munito i propri mezzi di barriere d’acciaio anti-sfondamento.

Le prime ripercussioni le ha avute il traffico veicolare da e per la Francia, al momento deviato sulle alture di Ponte San Luigi.

La protesta di oggi è solo il prologo della manifestazione che si terrà domani nel centro della città.