Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutela sanitaria delle attività sportive, Rossetti: “Il provvedimento riguarda 200 mila atleti liguri e le loro famiglie”

"La legge riguarda esclusivamente coloro che praticano sport a livello agonistico"

Genova. È stata approvata oggi all’unanimità in Consiglio regionale la proposta di legge del Pd, primo firmatario il consigliere Pippo Rossetti, sulla certificazione di idoneità all’attività sportiva agonistica.

“Parliamo di una legge che giaceva nei cassetti della Regione da molti anni – spiega l’esponente del Partito Democratico – Sono contento che si sia trovata un’intesa fra tutte le forze politiche. La legge riguarda esclusivamente coloro che praticano sport a livello agonistico e quindi, tanto per fare due esempi, non incide su chi va in palestra solo per tenersi in forma o va in piscina a livello amatoriale. Con questa nuova norma si migliora il regolamento in merito di rilascio della certificazione agonistica, a maggiore tutela degli atleti e delle società sportive.

Diamo la possibilità ai medici dello sport di svolgere la propria attività in più sedi autorizzate e forniamo maggiori garanzie agli atleti. D’altra parte la norma è stata elaborata grazie al prezioso aiuto della Federazione medici sportivi liguri, delle strutture sanitarie accreditate, in accordo con il Coni e l’Ordine dei Medici. Abbiamo regolamentato le visite e previsto una serie di sanzioni per chi viola la norma. Il certificato di idoneità per l’attività sportiva professionistica verrà rilasciato solo dal medico specialista in medicina sportiva, che può esercitare tale funzione solo nelle strutture autorizzate e con il tariffario nazionale. Un provvedimento che riguarda 200 mila atleti liguri e le loro famiglie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.