Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo in Liguria, Berrino a Tosi: “Impegnati in crescita Shadow Economy: passati da 260 comunicazioni del 2011 alle attuali 15mila”

L'Assessore: "Grazie all'accordo stipulato con AirBnB e l'adesione al Patto per il turismo da parte di circa 180 Comuni, abbiamo dato una forte accelerata all'azione di contrasto agli affitti turistici irregolari"

Più informazioni su

“Regione Liguria è in prima linea nell’emersione della cosiddetta “shadow economy”, l’economia nascosta collegata agli affitti turistici e che rappresenta un concorrente sleale delle strutture turistiche e dei privati, che affittano seguendo le regole”.

Lo dichiara l’assessore regionale al turismo Gianni Berrino rispondendo alle dichiarazioni del consigliere Tosi in merito all’abusivismo nelle locazioni turistiche. “Negli ultimi tre anni – dice l’assessore Berrinograzie anche al confronto costante con le associazioni del settore turistico, le comunicazioni pervenute ai Comuni sono passate da circa 260 nel 2011 alle attuali oltre 15.000, per un totale di oltre 63.000 posti letto.

I numeri ci dicono che siamo sulla giusta strada. Grazie anche all’accordo stipulato con Air BnB e l’adesione al Patto per il turismo da parte di circa 180 Comuni, abbiamo sicuramente dato una forte accelerata all’azione di contrasto agli affitti turistici irregolari.

Inoltre, attraverso Liguria digitale, abbiamo incrociato i dati forniti dalle associazioni per individuare eventuali casi di irregolarità. La nostra azione prosegue a tutela degli operatori turistici, di chi offre locazioni in regola e del turista a cui deve essere garantita qualità e trasparenza”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.