Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sinistra Italiana Imperia: “Parteciperemo alla manifestazione ventimigliese del 14 luglio”

"Ventimiglia città aperta è una bella immagine per rappresentare un'idea di gestione del fenomeno migratorio che metta al centro il rispetto della dignità umana dei migranti"

Ventimiglia. “Il circolo imperiese di Sinistra Italiana aderisce e parteciperà alla manifestazione Ventimiglia città aperta che si terrà sabato 14 luglio.

Lo spirito e le motivazioni della manifestazione, promossa dalle principali organizzazioni che si battono per i diritti dei migranti, sono infatti quelle di contrastare la deriva nazionalistica che sta attraversando l’Europa che sta riportando alla ricostruzione dei confini nazionali tra i paesi europei ed alla marginalizzazione dei valori di solidarietà e di accoglienza su cui dovrebbe invece fondarsi una efficace gestione dei fenomeni migratori.

La scelta di Ventimiglia come luogo simbolo, tra gli altri, degli effetti negativi e spesso drammatici dell’ipocrisia e disumanità delle azioni dei governi europei che cercano di arginare ai propri confini i flussi migratori, e quello della data della festa repubblicana francese che dovrebbe celebrare quei valori di fraternità uguaglianza e libertà che ogni giorno vengono invece negati ai migranti che cercano di varcare la frontiera con la Francia, sono quindi condivisibili perché vogliono portare attenzione nei luoghi dove questo scempio politico ed umanitario si compie.

Non si comprendono quindi le pretestuose polemiche e gli ingiustificati allarmismi di alcuni amministratori locali i quali dovrebbero invece comprendere che questa manifestazione contesta le politiche che determinano sulle zone di confine situazioni di emergenza umanitaria a danno sia dei migranti che delle zone di confine.

Ventimiglia città aperta è invece una bella immagine per rappresentare una idea di gestione del fenomeno migratorio che metta al centro il rispetto della dignità umana dei migranti e cancelli i drammi umanitari che si consumano in ogni frontiera che viene innalzata da una politica che lucra sulla paura, alimenta pregiudizi e cavalca la xenofobia che sta avvelenando i pozzi del continente europeo”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.