Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si è conclusa la stagione 2017-2018 del Judo Club Ventimiglia: il bilancio fotogallery

Una lunga annata ricca di emozioni, soddisfazioni, fatica e costante crescita sia per tutti gli atleti che per istruttori e dirigenti

Ventimiglia. In casa Judo Club Ventimiglia luglio è il mese dei bilanci e dei progetti per il futuro: si guarda alla
stagione appena trascorsa e già si programma il 2018/2019.

Volge al termine la stagione sportiva 2017/2018, una lunga annata ricca di emozioni, soddisfazioni, fatica e costante crescita sia per tutti gli atleti che per istruttori e dirigenti, uniti insieme con l’obiettivo non solo di migliorare le prestazioni sportive ma anche di continuare a crescere come gruppo associativo.

La Festa delle Cinture, partecipata e vissuta con entusiasmo da tutte le famiglie presenti, in cui genitori e figli hanno condiviso la passione per lo Judo con giochi e divertimento insieme, ha rappresentato il momento conclusivo di questa lunga, intensa ed appassionante stagione sportiva, che ha visto lo Judo Club Ventimiglia impegnato in attività regionali, nazionali ed internazionali con ottimi risultati.

Oltre a questo, di fondamentale importanza è stata l’attività rivolta ai giovani e giovanissimi, senza dimenticare i
numerosi progetti sociali a favore della gioventù ventimigliese e delle scuole locali, dimostrando un profondo attaccamento al territorio.

Prima di tutto, va sottolineata l’importantissima collaborazione con l’Istituto Comprensivo Scolastico Cavour di Ventimiglia, con il quale già da diversi anni è in atto un progetto sulla prevenzione del bullismo a scuola attraverso la pratica dello judo. Per continuare poi, con la grande novità di quest’anno, “Judo in Fiore”, iniziativa grazie alla quale oltre venti bambini hanno potuto frequentare i corsi di judo nei mesi di maggio e giugno a titolo completamente gratuito.

Passando poi alla collaborazione con l’Educamp, il camp estivo multisport organizzato dal CONI. Senza tralasciare il corso di autodifesa riservato agli adulti tenuto dal Maestro Stefano Campeggio, l’unico sul territorio intemelio organizzato con il metodo globale di autodifesa (M.G.A), che ha avuto come prologo la conferenza “L’autodifesa
come elemento di rilevanza sociale con particolare riferimento alla tutela della popolazione femminile. Il
punto di vista legale, psicologico e sportivo”.

Punto di partenza come sempre è “Cresci con noi!”, il Progetto socio-educativo per l’apprendimento dello judo in età evolutiva, ideato dallo Judo Club Ventimiglia, che da anni ha ottenuto il riconoscimento della FIJLKAM e che ha come obiettivo quello di favorire la pratica dello judo fin dai primi passi sul tatami (4 anni), secondo la suddivisione dell’attività judoistica in fasce d’età seguendo le corrette dinamiche di allenamento e apprendimento.

Un’annata di tanto lavoro fatto assieme, diventando così patrimonio condiviso tra tutti a cui attingere per la personale crescita umana e sportiva. Non va dimenticata l’ampia attività svolta in collaborazione con le società FIJLKAM della provincia di Imperia, della Liguria e anche con il “Pole Espoir” della Ligue PACA della Federation Francaise de Judo, con le quali si è riusciti a creare una vera e propria rete sul territorio.

Punta di diamante, che rappresenta l’insieme di quanto sopra esposto, sono stati gli eccellenti risultati ottenuti dall’atleta Maruska Iamundo, protagonista di una stagione veramente esaltante nella categoria dei
52kg: 3° classificata ai Campionati italiani Assoluti – 2° classificata alla Coppa Italia – 2° classificata alla European Cup di Belgrado – 5° classificata alla European Cup di Zurigo – 1° classificata al Torneo Internazionale Paca Mediterranee di Marsiglia – più volte convocata nelle fila della Squadra Nazionale Senior con la quale ha anche partecipato allo European Open di Roma.

Ma oltre a lei, altri talentuosi giovani judoka sono pronti ad affacciarsi alla ribalta nazionale, come i campioni regionali Riccardo Pappalardo, Lorenzo Padova e Aisha Iamundo. La vittoria ai campionati regionali è stata conquistata, ovviamente, anche da Maruska Iamundo che ha messo così in bacheca il suo 9° titolo consecutivo.

Judo Club Ventimiglia: storia, tradizione e innovazione

L’operato dello Judo Club Ventimiglia, prestigiosa scuola di Judo fondata nel 1971 e tutt’oggi in continua crescita, è sempre stato improntato sulla credibilità e sulla serietà con lo stimolo a cercare di fare sempre meglio.

Da sempre lo Judo Club Ventimiglia si occupa di incentivare la massima promozione della pratica sportiva, realizzando iniziative di carattere sociale volte alla diffusione di stili di vita corretti e salutari, a incoraggiare i bambini a svolgere attività sportiva, facilitando il processo di crescita dei piccoli dal punto di vista fisico-motorio, psicologico, relazionale ed affettivo e, infine, a promuovere i valori educativi dello Sport.

Parallelamente a questa immensa attività di carattere socio-educativo, sempre di enorme valore è stata l’attività agonistica che ha portato lo Judo Club Ventimiglia a rappresentare con orgoglio la Città di Ventimiglia in importantissime competizioni di livello regionale, nazionale ed internazionale ottenendo eccellenti risultati, tra cui:

– 6 medaglie d’oro, 7 medaglie d’argento e 11 medaglie di bronzo ai Campionati Italiani
– 2 medaglie d’argento alla Coppa Italia
– 1 medaglia d’argento alla European Cup
– 10 titoli di Società, 2 titoli a Squadre e oltre 200 titoli individuali ai Campionati Regionali
– 3 medaglie d’oro ai Grand Prix Italia Senior
– 5 medaglie d’oro, 4 medaglie d’argento, 1 medaglia di bronzo ai Grand Prix Italia Cadetti e Junior
– 3 medaglie di bronzo al Trofeo Italia Esordienti

Inoltre, numerosi atleti dello Judo Club Ventimiglia hanno indossato la maglia della Nazionale Italiana di Judo arrivando a partecipare ai Campionati Europei Cadetti e a diverse competizioni della Coppa Europa Cadetti, Juniores e Senior.

Tutta questa fervente attività ha portato lo Judo Club Ventimiglia ad essere insignito della Stella di Bronzo al Merito Sportivo da parte del Consiglio Nazionale del CONI. Lo Judo Club Ventimiglia e la FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali). Lo Judo Club Ventimiglia è l’unica Associazione Sportiva operante sul territorio di Ventimiglia affiliata alla FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali).

Al fine di consentire ai nostri ragazzi di proseguire il percorso avviato di crescita tecnica e soprattutto di educazione sportiva, lo staff tecnico, pronto ad accogliere i judoka, come sempre sarà di prim’ordine con insegnanti altamente preparati, qualificati e opportunamente formati e, soprattutto, in possesso dell’abilitazione all’insegnamento rilasciata dalla FIJLKAM, la Federazione ufficiale del judo in Italia e l’unica riconosciuta dal CONI (D. Lgs N°242/1999 e delibera CONI n°826 del 07/09/2000).

La direzione tecnica del Club, come da tradizione sarà affidata al Maestro Benemerito Rocco Iannucci, cintura bianco-rossa 6° dan, mentre gli allenamenti saranno condotti da: Allenatore Antonella Iannucci, cintura nera 2° dan, laureata in Scienze Motorie, accreditata presso l’IJF (International Judo Federation) e EJU (European Judo Union), IJF Judo Manager, Referente Scuola e Promozione Comitato Regionale FIJLKAM Liguria; Aspirante Allenatore Katya Iannucci, cintura nera 1° dan, psicologa, mental coach, collaboratrice CONI Imperia – Liguria; Aspirante Allenatore Maruska Iamundo, cintura nera 3° dan, atleta della Squadra Nazionale di Judo.

I prestigiosi risultati conquistati sul campo in importantissime competizioni nazionali ed internazionali non sarebbero stati possibili se dietro, nelle retrovie, non avessero operato una seria dirigenza e uno staff tecnico capace di trasmettere la propria passione a tutti gli allievi, non solo attraverso le vittorie, ma anche con lo spirito corretto e leale che contraddistingue lo Judo Club Ventimiglia.

Il settore giovanile da sempre è un fiore all’occhiello dello Judo Club Ventimiglia. In questa Società Sportiva viene data ai ragazzi qualsiasi possibilità di realizzazione in base al talento, alle potenzialità e ai desideri di ciascuno. Lo Judo Club Ventimiglia rappresenta una importante opportunità per tutti quei ragazzi che nutrono una forte passione per lo judo ed aspirano a praticarlo ai livelli più alti, magari arrivando un giorno ad indossare la Maglia della Squadra Nazionale (quella vera della FIJLKAM), o più semplicemente che vogliono praticare il judo per il proprio benessere personale o trascorrere il proprio tempo libero in compagnia degli amici.

Altrettanto forte è l’impegno nel sociale dello Judo Club Ventimiglia – attraverso i tanti progetti gratuiti messi in atto – e, se le Istituzioni l’affiancheranno, potrà dare ancora molto alla Città per rendere più semplice e felice la vita ai ragazzi, ai loro genitori ed a tutta l’intera comunità, potendo sperimentare il potere educativo e aggregante dello Sport.

L’augurio per la prossima stagione è di continuare a migliorarci, potenziando ulteriormente il vivaio di ragazzi, provenienti soprattutto dal territorio della nostra città, dando loro la possibilità di crescere e realizzarsi appieno umanamente e sportivamente. Il judo potrebbe in tal modo rafforzare il proprio ruolo di collante sociale, avvicinando molti giovani, e le loro famiglie, al tatami. Non solo lo Judo Club Ventimiglia, come Società Sportiva, ne uscirebbe arricchito ma anche la cittadinanza intera.

Infine, la dirigenza dello Judo Club Ventimiglia esprime a tutte le famiglie il ringraziamento per la fiducia accordata alla nostra società nella scorsa ottima stagione sportiva e comunica che il proprio impegno nell’attività sportiva continuerà con ulteriore e rinnovato entusiasmo alla ripresa dei corsi prevista per il 10 settembre.

Un sentito ringraziamento anche a tutti i judoka che ogni giorno ci regalano emozioni, gioia e soddisfazioni; grazie anche a tutti i tecnici e collaboratori, per il loro costante supporto, pazienza e massimo impegno. Nella certezza di poter contare sulla collaborazione delle famiglie anche per il futuro, si coglie l’occasione per porgere a tutti, a nome di tutta l’organizzazione societaria, i migliori auguri per una serena estate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.