Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Lombardi e Berrino (FdI) lanciano l’allarme: “Straordinari non pagati durante il Festival alla municipale”

"La situazione di difficoltà e di carenza di organici in cui versano le Forze dell’Ordine presenti sul nostro territorio desta parecchie preoccupazioni" – spiegano i Consiglieri

Sanremo. Ieri sera in Consiglio comunale è stato approvato l’ordine del giorno, presentato dai Consiglieri di Fratelli d’Italia Luca Lombardi e Gianni Berrino, in cui si chiede all’amministrazione comunale di attivarsi presso le sedi competenti per ottenere dallo Stato maggiori risorse volte a prevenire e contrastare fenomeni di criminalità e di delinquenza che sempre più frequentemente si registrano nel nostro Comune e nelle zone limitrofe.

« La situazione di difficoltà e di carenza di organici in cui versano le Forze dell’Ordine presenti sul nostro territorio desta parecchie preoccupazioni – spiegano i Consiglieri Lombardi e Berrino – anche perché nell’arco di una decina di anni la nostra Provincia tra poliziotti, carabinieri ed agenti della GdF ha perso circa duecento uomini: e questo sottodimensionamento e depauperimento dell’organico interessa anche la polizia municipale di Sanremo che, nonostante faccia il possibile per garantire un servizio adeguato, non riesce più a far fronte alla gestione dei problemi relativi alla viabilità, alla situazione dell’ambulantato, alla presenza dei questuanti e soprattutto non riesce più ad assicurare la tutela del cittadino ma neanche contrastare i tanti clandestini, che a causa della scellerata politica migratoria priva di regole attuata dal centro sinistra, hanno raggiunto livelli insostenibili a livello nazionale ma anche locale, con un aumento, che purtroppo si registra anche a Sanremo, di episodi di microcriminalità e violenza che mettono a repentaglio l’ incolumità dei cittadini.

Senza contare – continuano Lombardi e Berrino – che le già numerose richieste di interventi cui devono far fronte le Forze dell’Ordine si moltiplicano proprio nei mesi estivi quando la popolazione subisce un forte incremento anche a causa delle presenze turistiche. Apprezziamo il fatto che il nostro ordine del giorno sia stato approvato e fa piacere constatare che il Questore ed il Tavolo della sicurezza lo abbiano accolto, come ha sottolineato in sede di discussione il Sindaco Bianchieri.

Questo, tuttavia – concludono i due consiglieri – non ci esime dal chiederci come mai l’Amministrazione fino ad oggi non abbia cercato di trovare una soluzione alle problematiche legate al depotenziamento degli organici delle Forze dell’Ordine ed, in particolare, della Polizia Municipale che continua a svolgere le proprie funzioni tra mille difficoltà con un’ abnegazione e un senso del dovere non sempre riconosciuti, neanche dallo stesso Comune visto che ad oggi non ha ancora effettuato i pagamenti dei servizi prestati durante i Festival del 2014 e 2015 e dei servizi straordinari durante le sedute del Consiglio comunale, in arretrato di un anno».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.