Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, convocato il vertice locale di FI per valutare la proposta dei 100 di candicare Tommasini

"Meraviglioso vedere la crescita di un movimento civico fino alla proposta di un candidato sindaco con un curriculum importante e internazionale", afferma il segretario regionale Massimiliano Iacobucci

Sanremo. Convocato per domani il vertice locale di Fratelli d’Italia per valutare la proposta dei Cento di candidare Sergio Tommasini.

Meraviglioso vedere la crescita di un movimento civico come i Cento fino alla proposta di un candidato sindaco con un curriculum importante e internazionale come quello di Tommasini, ma per aderire alla grande alleanza abbiamo bisogno del consenso della nostra base“, afferma il segretario regionale Massimiliano Iacobucci.

Le parole di Gianni Berrino, assessore regionale: “I cento sono il valore aggiunto che porterà il cdx alla vittoria ma dobbiamo parlare con i nostri rappresentanti sul territorio per inserire nel programma le nostre idee per la città”. 

Senza l’assenso della nostra base nessun accordo preconfezionato, domani ci vedremo discuteremo e la maggioranza deciderà“, dichiara il portavoce provinciale Fabrizio Cravero.

Luca Lombardi, capogruppo in comune: “Bene ad una grande alleanza a forte trazione civica con un candidato di altissimo livello come Sergio Tommasini ma vogliamo vedere nel programma le nostre battaglie di cinque anni ci consiglio comunale all’opposizione di Biancheri“.

Conclude Michele Gandolfi, portavoce cittadino: “Domani mercoledì 31 luglio alle ore 19,30 sono convocati i quadri di Fdi per discutere , decidere e portare il giusto contributo per comporre una grande alleanza di persone e idee unite per battere Biancheri e la sua amministrazione“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.